Shopping


Pubblicato il da

Ecco, tutti i regali sono pronti! Oggi mi sono dedicata alle frivolezze dello shopping per me. Mi sarebbe piaciuto farlo alla maniera della Hilton, ma siccome non hò porta-borse nè guardie del corpo come lei ho dovuto stare attenta a non esagerare col numero degli acquisti.  Volevo essere sola, ma sola-sola perchè non mi piace essere condizionata dai pareri altrui!
Ho spesso bisogno di antistress e lo shopping aiuta molto anche se poi ti accorgi che non è facile prenderci. Mi piace molto l’intimo mutandina e reggiseno, ma anche curiosare le scarpe con tacco per soddisfare il bisogno vedere e desiderare di indossare per piacere e per piacermi. Un godimento meritato, perchè desiderare è soffrire e se-non-si soffre-che-piacere-è?”.
Ho macinato tanti passi, chilometri a piedi guardando le vetrine di San Romano e Cortevecchia ma dando un occhio ovunque sfidando un esercito di persone che sembravano in processione, dopo avere sopportato il traffico e sfidato la tentazione di infrangere il codice della strada parcheggiando in piazza davanti al Castello. Tutto questo  più faticoso di un fioretto spirituale!! Lo shopping è un antistress solo se è praticato con intensità e abnegazione e sopratutto con il portafoglio quasi vuoto così si desidera desidera ritornare a casa..
E finalmente a casa! E per me un premio..!
Mi compiaccio ora nella morbidezza setosa delle nuove mutandine e reggiseno rosa, mentre la corteccia mi scarica adrenalina pura a fiumi. Sono felice.. non c’è cosa più divina del piacere dell’effimero. Sì, lo shopping mi piace!

2 pensieri su “Shopping

  1. Visto, piccola Agnellina? Renzo è stato molto giusto, ha difatti evidenziato che la poesia più squisita e felice è quella venuta dal tuo cuore. E io sono d’accordo, più che d’accordo.

    Tu non lo sai, ma Renzo è un po’ orso. Eh sì, anche lui è un po’ orso. ;-)
    Gli ho portato i tuoi ringraziamenti che ha molto graditi. Tranquilla.

    LeKKatina mattutina, Agnellina VaNY

    orsetto tuo bastardiSSimo

    orsetto-bastardissimo1.jpg

  2. Alla mia bimba piace fare shopping sola soletta così nessuno la disturba e lei si dà alla pazza gioia sognando scarpette di cristallo, angioletti profumati, profumi parigini, vestiti da sera, e quant’altro serve a una bella signorina per farsi sempre più ammirare dai bimbi, che così incontrandola in strada girano la testa e rimangono incantati. E una volta incantati non possono che sospirare e mordersi le dita, magari perdendo la testa ed andando a ruzzolare per terra o a dare una capocciata contro un lampione della luce. ;-)

    E’ proprio vero che le belle bimbe costano, nel senso che bisogna avere tanti din-din nel portafogli per farle felici e accontentare tutti i loro capriccetti. ^__^

    14mutk4.gif

    Io vorrei proprio vederti con gli occhietti ridotti, si fa per dire ridotti, perché in realtà sono due stelline luccicanti davanti alle vetrine.

    mcchmf.gif

    Sì, lo so che sei ancor stanca per lo shopping di ieri e che hai solo voglia di spacchettare tutto per provare e riprovare le cosette che hai comperato, però io ho bisogno d’una tua leKKatina. Dài, vieni a darmi una leKKatina. ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY