halloween d’amor stregato

Contrassegnato con
Pubblicato il da
Avanti al sole
in attesa
le ombre
di me all'oscuro,
ché già troppo
era stato.

Senza fremito
o passione
quel bacio rubato
sotto al lampione
vicino casa;
tante le notti così,
folli.
Poi a te
il mio pensiero,
ma con dolore
come si pensa
a certe illusioni
incerte
e che però
in fondo al cuore
si divorano.

Dolce!
Forse no,
non così dolce
la prepotenza
di quel bacio
avido,
insoddisfatto.

Incomprensibile
per me
quel toccarti
senza volerti.

Avanti,
avanti nel tempo
tanta la pioggia,
e io immersa
nel tentativo strano
di conciliare
le note spezzate
d'un cantico antico.
Eppur
le bramose tue labbra
han scatenato
subbuglio nel cuore
- un risveglio inatteso.

Tu, fuoco ardente,
delirio
e passione avvolgente,
impossibile resistere
al tuo abbraccio
nella quieta attesa
d'un primigenio sole
per un altro halloween
d'amor stregato.

romanticavanykin324

di Romantica Vany & King Lear

32 pensieri su “halloween d’amor stregato

  1. Ti mordo ti mordo ti mordo…
    Ma tu non demordi e un calcio
    invece d'un bacio riceve tosto
    dabbasso

    orsetto vampiro di VaNY

  2. Oramai l'ho capito, sai!
    Non mi vuoi bene più
    Con te stavo bene,
    mi sentivo Re
    d'un piccolo mondo

    Dovevo immaginare
    che sarebbe finito
    presto Il sogno

    Hai ragione tu, Bambolina
    Con le mie pezze al sedere
    e i tanti pensieri pesanti
    che m'imbottiscono la testa
    non poteva esser che questo

    Vagabondo senza meta
    con la tua foto in fronte,
    prego Iddio
    di non dimenticare mai
    il tuo sorriso
    Non mi resta che questo

    Non mi resta che questo
    Non mi resta che questo
    Non mi resta che questo

    ero il tuo orsetto :-(

  3. Ciao carissima amica mia  grazie dei tuoi commenti  e riguardo al tuo post spesso si viene stregati dall'amore con ardore  ti lascio un bacione smack  olive dolci

    L'ESPLORATORE

  4. Avrei bisogno di coccole,
    d’un vizio al femminile
    come la dolcezza del tuo viso

    Con la temperatura che va su
    avrei proprio bisogno
    d’una infermiera bella e gentile
    che mi menta spudoratamente
    su quanto son maschio e bello

    Non arrivo agli anta
    e già pecco di rincoglionimento
    Una bella bimba
    Una bella bimba tutta per me
    che m’insegni a strisciar
    ai suoi piedi per un bacio
    e una carezza

    Una bimba così
    e crederò a fate e folletti
    e a Dio pure

    orsetto malato di VaNY

  5. Dicono che
    son meglio di Vasco
    anche se non valgo un fiasco
    Non ho una vita spericolata,
    però neanche qui vengono
    gli angeli… sarà perché
    son pesante,
    noioso proprio come dici te

    Ma io ho visto certe cose
    Io ho visto quello spazio
    che tu puoi solo immaginare
    Sono stato oltre i confini
    di Orione e del muro di Berlino
    non ho lasciato in piedi
    un sol mattone

    Dicono di buttar giù l’aspirina
    anche se non fa le bollicine
    Dicono che mi farà bene
    da morire
    Dicono così tante cose
    che non gli sto più dietro
    Queste voci che sento dentro
    io voglio crederci,
    incontri ravvicinati del terzo tipo
    Dicono che sul pianeta delle Scimmie
    crescerò anch’io finalmente,
    che la smetterò di lamentarmi,
    che non chiederò più risposte al vento
    Io so soltanto che…
    che continuerò a toccarmi a piacimento

    Io so soltanto che…
    che continuerò a toccarmi a piacimento
    anche se vuoto è il fiasco dell’ebbrezza
    Io so soltanto che…
    che ancora cercherò la tua mano,
    la tua mano che mi accarezza

    Voglio una leKKatina o non ti restituisco più le mutandine.

    orsetto bastardiSSimo

  6. Ma sono più le volte che sono pesopesopeso e antipatico, che mi lecco le ferite che non ho, che abbasso le orecchie come gli orsi; o sono invece d più le volte che risulto un po’ carino e dolce?

    ♥ ♥ ♥ Dolce notte, Dottoressa Agnellina ^__*

  7. Magia suggestiva, è la notte misteriosa che tutto può e potrebbe rendere possibile.

    Bella e raffinata poesia, complimenti agli autori! Davvero un quattro mani in armonia!

    un abbraccio bis
    annamaria

  8. Nella pioggia mischiavi le tue lacrime
    In silenzio mi feci intruso al tuo fianco
    Non dicesti nulla, eccetto il tuo nome

    Ricordo bene i tuoi occhi e la nebbia
    Eri giusto una bambina spaventata
    con in braccio un orsetto di peluche
    e un Gesù d'oro impiccato al collo
    Mi chiedevo cosa ci facessi da sola
    nel tristo paesaggio dell'Aldilà

    Pregavi, una cosa che non ho mai saputo fare
    Provai ad allontanarti i capelli dal volto bagnato,
    e uno schiaffo si stampò rosso sul mio viso
    Pregavi per Janis, Jimi e Jim, persi chissà dove

    La seconda volta fu al mio funerale
    In nero sei sempre stata molto chic
    Una donna oramai – l'invidia del Paradiso
    Due minuti soltanto e ti portasti via lontano
    Il sole era alto e bello, non c'era motivo
    per piangere

    orsetto orecchie abbassate :'(


     

  9. Mi piace tantissimo questa poesia, in certi momenti raggiunge davvero vette poetiche molto alte.
    Credo che un bacio rubato sia, parafrasando una canzone del grandioso Mimmo Modugno (nato nella mia splendida Polignano a mare), come il vento,  che, in questo caso, spegne gli amori piccoli ma accende quelli grandi.
    Ti auguro una buona domenica e complimenti per la bellissima poesia.
    Con amicizia, Vito

  10. Agnellina, se ti stessi chiedendo se il TORMENTONE è cominciato, ebbene la risposta non puo' che essere una e una sola: SI'. ♥ ♥ ♥

    orsetto bastardiSSimo paSSopaSSopaSSo

  11. Sai che l'hai detta proprio giusta? Penso anch'io che uno dei mestieri più vecchi del mondo sia quello di essere o di fare il politico, non a caso il politico si dà via per niente dalla notte del cucco. ;-) E' una prosa poetica ironica sul malafassare che purtroppo imperversa in ogni ambito: cerco di prender le cose con ironia, perché forse questa è la sola cosa che ci salverà… anche se non salverà il mondo intero. ;-)

    Che il politico salvi sempre la faccia mica vero però. Insabbia la verità, ma poi prima o poi viene fuori.

    Bambolina, metteresti anche tu gli straluccichini come Dita?
    Dài, saresti così tu la mia bella fata. ♥  ♥  ♥

    orsetto di VaNY di te sempre più goloSo

  12. Perdonami ,dolcissima , bellissima e cara Vany ,per  il ritardo ; tale da ora augurarti un felice inizio di nuova settimana! Sono stato quasi tre giorni all'Aquila per il battesimo del nipotino romano , che inoltre il 29 cpmpiva il suo primo anno! Buona festa di Halloween per oggi,se non erro! Bellissimi versi a quattro mani sul tema centrale di..un bacio rubato!! Grazie per il tuo passaggio con zucche al seguito! Divertiti  e un fortr forte abbraccio e il bacissimo  consueto!Lucio

  13. Quale migliore santità di quella d'un'anima innocente, d'un bambino?

    ♥ Sono loro il futuro, l'Eternità, la Bellezza del mondo che Verrà. In questo credo. Un pensiero laico ma di Pace e Amore Universale per tutti senza distinzioni di sorta.

    bacione grande grande, piKKolina ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

  14. Hai ragione, questo è “il mondo di King Lear”, di quel paSSopaSSo che un po’ forse piace pure a te. ;-) C’è indubbiamente dentro il mio lato più bambinesco e pronto a illudersi anche il mondo possa esser in un certo qual modo perfetto e romantico; ed ecco allora che mi pongo nella posizione del bambino piagnucoloso bisognoso di attenzioni. Questo perché anche agli orsi piace esser coccolati, nonostante facciano finta di niente, e io credo tu questo l’abbia ben capito. Strepito, urlo, m’incacchio, faccio il permaloso e il narciso, ma poi in fondo in fondo sono un buono. O no? ^__^

    ♥ ♥ ♥ Voglio una leKKatina, una leKKatina, ti prego, una leKKatina, Agnellina Bella

    orsetto bastardiSSimo di VaNY