Grazie


Ricche le tue parole
dolci, come i frutti della terra,
festose come suoni nell'aria

hanno il sapore del sole
  e del vero amore;
disegnano certezze
senz’ombre
in questa dolce serena Domenica.

20 pensieri su “Grazie

  1. La mia adoratiSSima bimba, la mia dolciSSima bimba che per me prega salvandomi dall'inferno. La mia bimba che lo sa che non credo nell'aldilà. Ma quando guardo dentro agli occhi suoi scorgo tutta l'immensa bontà di Dio e mi sento in pace col mondo anch'io.

    orsetto di VaNY

  2. Ciao Ciccina, visto che dici le preghierine per l'orsetto ti consiglio una bella lettura, s'intitola "Il castello interiore" torva tu l'autrice, bacionote. smack smack-

  3. parole che hanno il sapore del sole, che sfiorano il canto di una certezza scritta sul quaderno dell'amore, quello che vivi nel solare abbraccio della tua candida bellezza.

    Un caro abbraccio. 

  4. Mia Piccola Dèa, sveglia gli occhietti anche se ancora son pieni di sonno e vieni qui da me che son sì orsetto ma bisognoso tanto tanto d'affetto, dammi subito un bacetto.

    orsetto di VaNY

  5. Non sono uno soccoloMAn. Uffa e baruffa, sono uno raccontastorie, o se vuoi e pensi che meriti il titolo uno scrittore che inventa delle storie traendo spunto anche dalla attualità che la società propone, per cui, ad esempio, vediamo Madonna che si accompagna a un ragazzo di 23/24 anni, quello che in gergo viene detto un toy boy, ovvero un ragazzo-giocattolo che donne mature come la Ciccone portano in giro per farsi notare dai gossippari, o anche per altri motivi più carnali. Per cui il racconto che hai letto non è altro che finzione: io analizzo la società e quello che accade; i costumi della società sono essenziali per chi scrive. Non pensare che quello che scrivo sia la mia realtà o il mio vissuto, perché così non é: io, in qualità di raccontastorie (o scrittore, se lo valgo questo titolo) ritraggo i costumi sociali del momento storico e ne faccio una fotografia attraverso racconti, romanzi, poesie anche. Dunque, se scrivo un racconto dove parlo di un assassino, tu pensi subito che io sia un assassino solo perché ho scritto un racconto che disegna questa figura e come essa partecipa nella società? Non penso che tu mi definiresti un assassino perché ho scritto un dozzinale racconto giallo o noir. 

    Sì, lo so, stavi scherzando. Non ti preoccupare, l'ho capito che stavi scherzando. E adesso che ti ho fatto lo spiegone verrai – ed io lo spero proprio – a dirmi che sono PESO. Dunque, Agnellina, per favore, vieni a dirmelo che sono PESO, sono io a chiedertelo. Non scherzo, a te io permetto tutto, ma proprio tutto, anche di strapparmi i capelli che ancora mi sono rimasti. ^___^

    BacioniSSimi enormi e belli come te, dolce Agnellina 

    _♥_♥___♥_♥_ 
    ♥___♥_♥___♥
    _♥___♥___♥_ 
    __♥ .____ ♥__ 
    ___♥___♥___ 
    ____♥_♥____ 
    _____♥_____

    orsetto bastardiSSimo di VaNY

  6. Abbracciami stretto stretto
    Resterò buono buono
    raccolto nella tenerezza
    della tua lucente femminilità

    Abbracciami 
    senza chiedermi alcunché
    Ho solo bisogno
    di sentire il battito
    del tuo cuore sul mio
    come un bambino 
    da troppo tempo 
    abbandonato a sé

    Abbracciami perché
    dentro agl'occhi tuoi
    scopro quel Dio d'amore
    che anch'io
    da sempre ho amato

    orsetto di VaNY

  7. PiKKolina, avanti su, pensa a qualcosa di carino per la 4mani. Lo sai che senza la tua metà di cuore non si può fare d'una poesia un cuore intero. 

    LeKKatina golosa 

    orsetto di VaNY

  8. che belle parole….. sicuramtne un dolce peniero a chi si ama in qualsiasi modo.
    Sarò assente per una decina di giorni causa:….. seconda luna di miele.
    Buona settimana, con amicizia, Vito