Musica

Contrassegnato con
Pubblicato il da

Musica leggera,
stupenda atmosfera
piano incantato,
così bello, da sempre dorato
dolce melodia,
una tenera composizione
su un pianoforte di legno ciliegio.

Si sente ancora il suo profumo acceso..
le mani scivolano sui tasti bianchi
e quando la musica si è spenta
ecco che ricomincia la tormenta

Subito, lui riprende,
ma quanto mi piace
quando mi sorprende

romanticavany912334

13 pensieri su “Musica

  1. Non è detto, vero. Ma è d'uso, una pratica purtroppo diffusa che alcuni scrittori leggano le opere altrui non pubblicate per trarne ispirazione, o copiare. Non sarebbe né il primo né l'ultimo caso. Così come è vero che ci sono scrittori che scrittori non sono, in quanto i libri se li fanno scrivere da altri, quelli che i gergo vengono chiamati ghostwriters. L'editoria è un brutto mondo e non ti credere che l'onestà sia la parola d'ordine in questo mondo, tutt'altro.

    A ogni modo domani pubblicherò un articolo che sto preparando e che ti farà spalancare gli occhi di brutto: vedrai se non è così.

    Lino sono molto tentato di abbandonarlo, almeno per la pubblicazione online.

    ♥ beppe orsetto

  2. Non ho mai avuto dubbi sul fatto che amassi il pianoforte, soprattutto quando sono le mie mani a suonarlo. :-D

    Scherzi a parte, questa tua poesia è un'ode alla musica, al romanticismo che da sempre si accosta all'immagine del pianoforte e di chi lo suona. C'è estitizzazione nel tuo decantare il pianoforte, che non è solo tasti bianchi e neri, d'avorio o meno, ma è anche odoroso, non a caso è di legno di ciliegio. Il pianoforte diventa una estensione di chi lo suona nel tuo immaginario.

    Ora fa la nanna ♥ ♥ ♥ Io suono per te il pianoforte. ^__^

    ♥ ♥ ♥ Siii… le leKKatine morbose, così siii… che mi fai felice. SMAAACKKK

    orsetto di VaNY

  3. Scommetto che sei già in spiaggia. :-D

    Okay, leggi in spiaggia. Ma guai a te se adocchi altri giovanotti.

    Come???

    Adesso piango di brutto. :'((( Ieri sera era lekkatine morbose, adesso un abbraccio. Non si fa così. Ieri sera ero felice alle stelle, adesso sono più triste d'un suicida con una pietra al collo. :'(((

    orsetto tristissimo

  4. La musica riesce a trascinare l'anima ed ecco che quando si ascolta anche un pianoforte, tutto il contorno svanisce, esistono solo quelle note che sembrano danzare nell'aria e nutrire il nostro sentimento. Si crea una vera magia che, come a mezzanotte con Cenerentola, al colpo del martelletto che produce l'ultima nota, svanisce piano, ed ecco che i contorni rivestono nuovamente ciò che ci circonda. Hai descritto meravigliosamente le sensazioni dell'ascoltar musica, ed io, leggendo questa tua poesia, ho udito la sua melodia.
    Grazie per il tuo bel commento, è vero a volte i sentimenti si disperdono nel vento e transitano nella memoria, ma io preferisco pensare che questo non accadrà mai, certo il dolore poi sarebbe grande, ma in questo modo sono convinto di vivere meglio l'amore.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

  5. Non possiamo farci niente?
    Forse è vero. Non cambieremo questi signori nei loro comportamenti, ma scrivere dei loro comportamenti portandoli all'attenzione dell'opinione pubblica non è poco, perché questa s'indigna e saprà ricordarsene al momento giusto. E questo non è poco. Non si scrive per cambiare le persone che sbadigliano o altro, ma per instillare un po' di conoscenza e indignazione nella gente.

    ♥ ♥ ♥ Dolce notte, Sirenetta Vany

    orsetto di VaNY

  6. Il caso Ruby è tutt'altro che chiuso.
    Né Strauss-Khan né Berlusconi sono santi. E nel caso di Strauss-Khan non è la prima volta che ci prova, per cui tutto detto.

    I fatti: Ruby è stata ad Arcore.
    I fatti: Strauss-Khan ha tentato di violentare una donna.

    A me interessa questo e solo questo, i fatti.

    ♥ Dolce notte

    orsetto

  7. queste sono le rime che piacciono a me, lo sai, c'è tutto il sentire dello stato d'animo leggero, la giusta "suspance" …la planata dell'essenza…
    con il ciliegio vivo, il colore di svariati panorami di questi giorni. Tra i migliori dell'anno, non si voglia mai che ci trovassimo a rimpiangere ciò che fu invece inimitabile, almeno per quella unica volta.
    Many kisses Vany ***