Storia di un cucciolo d’orso

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany23789213Un orsetto di nome King aveva deciso di trasferirsi dal bosco in un paesino.
Si annoiava, tra gli alberi e le agnelline che gli ronzavano attorno ed un bel giorno aveva fatto fagotto e si era incamminato per vedere quel che c'era al di fuori del suo bosco.
Ora, è necessario sapere che non si trattava di un orso come tanti, per prima cosa era vegetariano, si nutriva di miele, di funghi, di noci, frutta, uova e nocciole; poi, era un orso molto romantico.
Quando c'era la luna piena, ad esempio, saliva sul promontorio ed intonava canzoni d'amore. Anche quel giorno, mentre percorreva la strada per raggiungere il paesino, aveva deciso di non smentire la sua natura di gentil-orso, ed aveva iniziato a raccogliere dei fiori da regalare agli abitanti del paesino.
Fatto stà che arrivò al paese già all'imbrunire. In mano, aveva un grosso mazzo di fiori di campo; sulla sua spalla, un fagottino e sul suo volto un gran sorriso.
Quando gli abitanti lo videro, però, non lo accolsero come l'orso avrebbe sperato, c'era infatti chi urlava da una parte, chi dall'altra, chi portava i bambini nelle case e chi cercava il riparo nelle cantine.. e più l'orso si sforzava di sorridere più la gente diceva: "Hai visto che ghigno famelico??". Mentre qualcun'altro osservava: "Guarda, guarda come cerca di nascondersi dietro quei fiori!". Oppure, si chiedevano "..e quel fagottino poi, chissà a chi l'avrà rubato??". Insomma, più si sforzava di fare una buona azione, più la gente fraintendeva e lo etichettava come orso cattivo.
L'orso era
scoraggiato, ma sapeva che nella vita non bisogna mai arrendersi.. e così, alla prima notte di luna piena, da un promontorio vicino al paese, si esibì intonando una splendida canzone d'amore. Il paesino si riempì di canto. Le prime ad affacciarsi dalle case furono le ragazze in età da marito, poi seguirono i bambini e gli anziani. Ogni abitante del paese, anche il più ottuso, fu pian piano rapito dalla melodia e seguendo il dolce canto arrivò all'orso. La sorpresa fu talmente grande che, da quel giorno, l'orso divenne cittadino onorario e da quel momento tutti smisero di aver paura di lui. 
AUGURI KING! :)

38 pensieri su “Storia di un cucciolo d’orso

  1. è andata peggio nella realta all'orso di nome bruno ucciso i slovenia .pensare che era munito anche di radio collare ciao

  2. Agnellina Vany, mi hai commosso sul serio e nono succede spesso, anzi mai. La tua dolcezza è qualcosa di incredibile. Questo racconto che hai per me scritto è a dir poco delizioso, così tanto delizioso che mi vien voglia di strapazzarti di baci, di tantissimi baci. E' il più bel regalo che mi potessi fare e in sincerità il più bel regalo che una bimba mi abbia mai fatto.

    TI VOGLIO UN BENE MA UN BENE IMMENSO CHE E' DI PIU', MOLTO DI PIU' DI QUANTO SI POTRA' MAI DIRE CON LA LIMITATEZZA DELLE PAROLE.

    orsetto di VaNY oggi e per sempre

  3. Anche l'abbraccissimo e il bacissimo, sono altri due splendidi doni, AMORUCCIO MIO.

    Tutti i miei baci più intimi e preziosi per Te, solo per Te, dolcissima agnellina VaNY

    orsetto di VaNY

  4. E fu così che venne scoperto uno dei più grandi cantòri della blogosfera ed affini ! (e non solo …certo). La ricostruzione di Vany ci svela ogni retroscena :-)
    Buon compleanno Mister King !!!

  5. Mia Gattina indifesa, che ci fai sopra il mio pancino?
    Perché mi fissi in quel modo?
    Mi vuoi forse dare un bacetto? 

    Buondì, Amoruccio mio bello, da oggi sono un po' più vecchio ma anche più bello e sexy: come il vino invecchiando divento più buono. 

    Bacionissimo, Gattina indifesa mia bella 

    orsetto di VaNY

  6. Passa del tempo prima di venire amati e riconosciuti. La favola finisce bene come tutte le favole ed auguro davvero a king di vivere la sua personale favola, o meglio il suo sogno sensibile e romantico in linea con quello che sente e la sincerità del suo cuore. Ottimo ragalo Vany.. Auguri King,  Roberto

  7. Ma Vany picchiare il Beppaccio..son cose che non si fanno,non va bene..assolutamente no…NON SI SPRECA COSì LA  NUTELLA!!! ahahahaha
    buongiorno :)
    cinzia

  8. Così piccolo, candido batuffolo,
    raccoglierti fra le braccia
    non è facile mai, scivoli via;
    belando scappi
    verso la prima chiesa aperta
    e sotto al Cristo ti ripari
    Inutile gridarti
    che non ti si vuol far del male
    ma sol carezzare l'alma tua
    per farti bella, per sempre bella
    nei versi d'una poesia
    E però la tua morbidosa ritrosia
    è quel che noi cantori amiamo,
    così la voce nostra al tuo Hallelujah
    uniamo
    in stonato coro

    orsetto di VaNY

  9. Di politica e guerre di religione
    non ne vuoi sentir parlare,
    preferisci di gran lunga giocare,
    tirarmi uno scherzetto
    e quando parlo troppo un calcetto
    Mi raccomandi di pregare
    se non proprio a mani giunte
    almeno alla sera fra me e me
    perché di certo Gesù lassù
    non sta a guardare inutili particolari
    per condannare chi in lui crede
    e chi invece no
    per colpa d'una distrazione
    o della sua professione
    M'insegni che siam tutti figli di Dio
    e che altro davvero non c'è da capire
    Scuoto infine il capo lentamente 
    e  m'arrendo; credo in Te
    che mi vuoi tanto bene 
    e il sorriso mio più dolce 
    al tuo lo sposo pregando sì,
    che un domani sia io il tuo sposo

    orsetto di VaNY

  10. Che deliziosa favola, scritta con maestria e dolcezza, decisamente un regalo super per il caro Orsetto. Faccio tanti auguri a Beppe anch'io, mi spiace per il ritardo, ma in questi giorni per impegni familiari sono rimasta quasi lontana dal web.

    un abbraccio ad entrambi
    annamaria

  11. Se è vero che la storia
    non la fanno i marinai,
    perché la domenica 
    mi lasci sempre solo
    per andare in chiesa
    a mirar qualche sposa?

    Dicono che Gesù abbia
    camminato scalzo
    sulle acque, io invece
    affondo a ogni ora
    un po' di più nella noia
    Quando tu non ci sei
    non esisto nemmeno io

    A nuovo splendore
    a giorni Lui risorgerà,
    così or io mi domando
    se per me ci sarà
    domani un posticino
    nel tuo grande mondo,

    o se di punto in bianco
    dovrò sposare il mare
    e le sue tristi tempeste

    orsetto di VaNY

  12. Ciao, sono in ritardo, ma vorrei ugualmente fare al tuo "orsetto" i miei più sinceri auguri di BUON COMPEANNO!!!.
    Molto bello il brano che gli hai dedicato.. Auguro una buona seratam con amicizia, Vito

  13. No, non sono così bravo, perlomeno non come tu dici, Agnellina Vany. E poi tengo un segreto… sei tu che mi suggerisci che cosa scrivere, poi io prendo penna fogli e calamaio dal mio fagottino e inizio a scrivere. ;-)

    SVEGLIAAA PICCOLA, MI DEVI DARE UNA GRATTATINA SUL NASONE :-D

    ♥ ♥ ♥ orsetto di VaNY

  14. Stasera pesce, Piccolina. Sono andato di buon mattino a pescare al fiume tanti bei pescetti freschi. 

    Solo che adesso mi gira un po' la testa, vedo tutto sottosopra e sento Britney Spears che mi chiama… Mahhh…. :-D

    orsetto di VaNY

  15. Ciao Vany!!
    E' da ieri che non riesco a commentare,oggi c'è la scusante del pesce d'aprile ma nemmeno i cuoricini posso lasciare!!Uffiiiii
    Beh….ci ririprovo è
    Bacini gioia del mio cuore

  16. Sei un amore, l'Orsetto è proprio un orsetto fortunato, Ti voglio benissimo.
    Buon Pesce d'Aprile anche a Te.

    Ciao.

  17. Ciao carissima amica mia  grazie dei tuoi commenti  e riguardo al tuo post anche il faccio gli auguri a questo orsetto dell'amore  ti lascio un bacio smack  olive dolci

    L'ESPLORATORE