La Primavera

Contrassegnato con
Pubblicato il da
 

Istanti leggerissimi
tenui e vaporosi
come alito di zeffiro
si rincorrono esultanti.

Il primo sole
sui rami coperti
di nuove foglioline e fiori
elargisce baci
a chi ne gode
il calore.

Due cuori di seta,
vicini assaporano
sorridendo
gli alterni silenzi
giocando con
le piccole mani
a stringersi, accarezzarsi
e sfiorarsi in modo sfuggevole
in atteggiamento
d'infantile stupore
un'estasi
più eloquente
di mille parole mormorate.

Tutt'attorno è luce,
la primavera complice sorride
ostentando una sua danza antica
con i suoi passi silenti
e soavi
librando nell'aria
colori di sfumature
senza tempo,
atterrando a mezz'aria
nel cielo di Marzo.

 

35 pensieri su “La Primavera

  1. Tu sei un cuore romantico che non appartiene a nessuna scuola se non a quella che la tua fantasia bambina ti suggerisce. Adoperi semplicità disarmante, sei infantile sì, come la primavera che qui disveli mettendo in luce particolari a tutti noti e ch'eppur s'ammantano d'un romanticismo nuovo dettato solo dal cuore e mai da una analisi della mente.

    Al momento la tua è la sola critica per cui… sarai tu la vincitrice?

    Sono ingessato e ho bisogno di tante coccole, ti avverto agnellina.

    bacione immenso immenso

    orsetto di vany

  2. Non nascondo lo stupore di come non solo ti avvali di una splendida intelligenza ma hai anche un cuore così sensibile e romantico. Riesci a rendere così perfetta la sensazione della primavera attraverso la fotografia del cuore, non solo arricchendola di poesia ma anche rendendo il tutto racchiuso un una splendida coreografia. Sei capace di tracciare sapientemente le emozioni con la magia propria di chi sa viverle e di renderle così nitide come piccoli rintocchi di campane dell'anima che risvegliano alla vita. Riesci ad imprimere questa energia che è della purezza, di colei che è grande, ma che sa osservare interiormente la purezza del bambino, e che ne ritrova nel percorso puro il grande stimolo che non dovrebbe mai perdersi nemmeno crescendo, quella purezza del vivere ogni stagione sapientemente solo per la sua bellezza.

  3. Ciao carissima amica mia  grazie dei tuoi commenti  e riguardo al tuo post sone felice che la primavera sia qui  ti lascio un bacione smack  olive dolci

    L'ESPLORATORE

  4. Grazie, dolcissima e cara Vany, per il tuo augurio primaverile (anche se qui è ancora molto freddo), immaginificamente  esaltato! Ti auguro uno splendido inizio di primavera , con un …bacissimo anche  a te!
    Bellissima poesia ed inno alla primavera  leggo , dolcissima ! Complimenti  , mia cara! Lucio

  5. Ci siamo venuti apposta, cara Terra. 

    Proprio in questo momento, 

    in quest'epoca, 

    in questa particolare confusione delle cose. 

    Siamo venuti a celebrare il cambiamento 

    che pazientemente hai preparato, 

    dalla profondità delle ere, 

    per noi. 

    Ci vorranno ancora un pò di anni… 

    ma tutto è già iniziato. 

    Tutto sta lavorando per questo, 

    e lo fanno perfino le cose storte, 

    che vanno comprese e raddrizzate, 

    nella maniera giusta per tutti. 

    Quelle cose storte che adesso ci fanno tanta rabbia, 

    e che ci fanno perdere ogni speranza. 

    Ma un domani, 

    un domani che non è tanto lontano 

    e nel quale stiamo già camminando dentro, 

    tra mille dubbi, 

    paure, 

    e angosce del futuro… 

    a tutte quelle cose storte renderemo onore, 

    per averci spinti con tale fermezza 

    alla decisione di voler cambiare, 

    per tutti noi, 

    tutti insieme. 

    Ci siamo venuti apposta, cara Terra. 

    Per lasciarci crescere da Te.

     

    (Un abbraccio stretto amici miei

    -con affetto-

    Cristina)

  6. Qui per leccarti
    Per leccarti tutta
    Inutile arrossire,
    lo sai che t'amo
    e che per questo
    sporcaccione

    orsetto di VaNY

  7. quanti pregevoli volteggi prima del morbido atterraggio tra i cuori di seta sospesi, pronti ad inebriarsi delle fragranze che si sprigionano complici, ritrovando l'intesa perfetta. Magie della primavera ! Magie di Vany :-)
    Kisses ! ***

  8. Primavera(27x22)

    Una Luce esiste in Primavera

    Non presente nell’Anno

    In qualsiasi altro periodo -

    Quando Marzo è a malapena qui

    Un Colore sta là fuori

    Su Campi Solitari

    Che la Scienza non può cogliere

    Ma la Natura Umana avvertire.

    Aspetta sul Prato,

    Mostra il più remoto Albero

    Sul più remoto Pendio che conosci

    Quasi ti parla.

    Poi quando gli Orizzonti si avviano

    O i Mezzogiorni replicano lontani

    Senza Formula di suono

    Passa e noi restiamo -

    Un senso di perdita

    Intacca il nostro Contento

    Come se un Commercio s’insinuasse d’un tratto

    In un Sacramento -

    Emily Dickinson

  9. Hai capito bene.
    La mia opinione è diametralmente opposta. In ogni caso è una lettura interessante, anche se già altri nel corso dei decenni si sono mostrati avversi a Garibaldi. E' un punto di vista quello di Luca Marcolivio. Anche Montanelli ha criticato Garibaldi, ma alla fine non ha potuto non riconoscere che lui c'è al di là dei suoi ritrattisti. Ciò non toglie che nessuno è uno stinco di santo e pretendere che Garibaldi lo fosse è un pò, come dire?, da stupidotti. Marcolivio si scaglia contro tutto l'operato di Garibaldi, iniziando dalle sue imprese sino ai suoi scritti che giudica rozzi, da mezzo analfabeta cosa che non è vera, d'altro canto basta leggere le sue Memorie per rendersene conto.

    In ogni modo io prendo il lavoro di Marcolivio come una provocazione più che come un tentativo revisionista, e per tanto dico che la lettura è consigliata a quanti vogliono scoprire anche i lati oscuri di Garibaldi, che a mio avviso, fanno emergere un personaggio umano, imperfetto come tutti noi.

    beppe orsetto

  10. Non ti preoccupare, capisco e approvo, lo fai per IL PARTITO. Non posso che chinare la testa quand'è così, primula rossa. :-D

    orsetto di Primula ROSSA :-D

  11. Però che fatica camminare a primavera con quelle zeppe che sembrano le torri gemelle!
    aaaaaaahahahha!!
    Ciao cara,anzi carina!

  12. Buongiorno, cara Vany, che meraviglia questa poesia e quanta dolcezza avvolgente: hai saputo dare voce alla primavera meravigliosa stagione.

    ti lascio un abbraccio mattutino, di vero cuore.
    buon weekend
    annamaria*

  13. Si rimane sempre piacevolmente impressionati dalle tue poesie, forse perchè riesci a coinvolgere chi legge in quelle che sono le emozioni che trasferisci nei versi.
    Questo fondere un momento di intimità con la natura che si risveglia, trasmette un quadro dai colori pastello, soffici e delicati, quasi un voler accarezzare l'animo.
    Complimenti, molto bella.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito