11 pensieri su “Awakening

  1. Il trionfo dei sensi nella letteratura del cuore più bella è semplicemente nell'esprimere, dopo un estatico silenzio, in cui osservando tutto attorno si è attraversati da un grande stupore: EVVIVA  la PRIMAVERA ! Il grande Goal!!!!!    della VITA!!!!

  2. Ci hai preso in pieno o quasi, Ciccina. Il becchino è un uomo arido, senza spirito, nichilista, così tanto da non credere in Dio ma capace di sostituirsi a lui. In fondo è lui e soltanto lui che seppellisce i cadaveri e se lui crede che non abbiano un'anima allora non ce l'hanno e lui è un dio in terra, come finisce con l'ammettere.

    Il presupposto filosofico da cui parto per dar voce al racconto è che non è Dio ad aver creato gli uomini, ma bensì il contrario: gli uomini hanno creato un Dio a loro immagine e somiglianza per giustificare le loro crudeltà e paure. L'uomo teme la morte perché sa che dopo non c'è altro. E' una paura immensa ammettere che non esiste altro ed allora l'uomo ha creato Dio. Ogni popolo sulla Terra ha creato il suo Dio. Se un Dio esistesse sul serio dovrebbe essere uguale per tutti gli uomini, ed invece ci sono più Dèi che non uomini in Terra, la qual cosa mi fa quantomeno sorridere.

    Il linguaggio è scarno, perché un racconto che narri della morte non può che essere di "carne e ossa": il grasso non è contemplato e nemmeno l'anima, quella cosa immortale che gli uomini si sono inventati per credersi immortali.

    Ora mi dirai che sono peggio di Giuseppe Garibaldi, anticlericale e senza Dio, ma io non ho mai negato di essere ateo e agnostico per cui sono sempre stato onesto.

    Esiste solamente ciò in cui noi vogliamo credere, per cui se credi che il Sole sia Dio il Sole è Dio. Gli antichi Greci credevano che Zeus fosse loro padre e padre di tutti gli dèi inferiori: ci credevano sul serio per cui Zeus era reale. Poi sono venuti Gesù, Maometto, Buddha… E domani chissà quali altri dèi si inventerà l'uomo. Nell'intanto Scientology sta già creando i suoi Dèi e ci credono personaggi come Tom Cruise, ad esempio. Così nascono gli Dèi, le religioni. E' questo che in definitiva dico con questo racconto.

    Bene, ti ho sconvolta, povera Ciccina. ;-)

    Dolce Notte, Piccola. Sogna unicorni e saranno reali, sul serio ;-)

    orsetto di VaNY

  3. Ciao Vany…volevo dire ad Orsetto di non essere triste perché anche se lui non crede Dio, Dio esiste lo stesso anche se gli uomini non lo riconoscono ed è Lui che dà l’amore a tutti…Viva la Primavera!!

  4. Ma io non sono triste per via di Dio. E' solo che Vany non mi dà più leKKatine e questo sì, mi rende triste almeno un po'.

    orsetto di VaNY