ammaliante primavera

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany23978 Dal mare alto si leva
un sospetto mormorio
rompendo rapido
il silenzio
dividendo il blu
dal blu.

Raggi d'oro feriscono
gl'orli d'argentee nuvole
del mare incidendo
l'increspato specchio.

Felici giochi di sole
sù le bianche teste dell'onde
rimbalzando e spumeggiando
addosso a nascosti fiordi
sù placide spiagge
contro frastagliate coste
la rinata primavera musicàno.

E ammaliante sboccia
a nuova vita la voglia di vita
a gran voce chiamando
il Nome dell'Amore.

di Romantica Vany
& King Lear

romanticavany23978b

 

37 pensieri su “ammaliante primavera

  1. Molto bella, un rimando visivo molto suggestivo che dipinge un mare e un cielo che si dipingono di primavera.
    Tutte le sfumature che offre questo momento,sono racchiuse in questi splendidi versi.
    Ti auguro una buona serata, con amicizia, Vito

  2. Non tremare
    Ti ho presa in braccio
    per sentire il tuo cuore
    batter forte forte contro il mio
    Ma se di paura
    è il tuo stato d'animo,
    allora ti lascio andare
    a saltellare per prati
    e campi in fiore, Agnellina

    orsetto di VaNY

  3. Ciao Vany!
    Una splendida primavera,tutto risveglia,anche i cuori assopiti….
    I narcisiiiiiiii,anche nelle mie fioriere stanno sbocciando,li raccogliero'e li mettero' vicino alla foto del mio angioletto.
    Ti abbraccio stretta.Notte gioia

  4. Ognuno ha il suo lavoro in una repubblica fondata sul lavoro, perlomeno così dovrebbe essere; e il lavoro di becchino non è meno dignitoso di quello di avvocato.

    Io ho un nome cristiano ma ciò non significa che abbracci una fede. Ho il nome Giuseppe perché i miei genitori hanno voluto darmelo, io non ho avuto voce in capitolo. Entrambi i miei nonni si chiamavano Giuseppe, ecco perché, ed entrambi erano cattolici. Amavo moltissimo il mio nonnino di parte materna, era un vero pezzo di pane; con lui ho passato alcuni dei momenti più belli e felici della mia vita e quando se n'è andato se n'è andata con lui una parte della mia bellezza interiore. Con questo intendo dire che amavo moltissimo il mio nonnino e lo rispettavo per le sue idee perché lui rispettava le mie e non era un fanatico: era un Signore, un vero Signore, d'altri tempi, onesto e con una anima profondissima. Ha fatto per me moltissimo e non potrò mai dimenticare tutto l'amore che mi ha dato. Io non ho la sua fede ma rispetto la fede altrui, sia essa cattolica o diversamente, purché non sfoci nel fanatismo. Penso che sia normale per una persona nutrire una fede, l'importante è che in nome di questa fede ci si allontani da chi la pensa diversamente o che si combattano le confessioni che non sono la nostra. Io non ho una fede in un dio. Seguo alcuni precetti del buddismo, perché non mi si chiede di credere in un dio: seguo dunque degli insegnamenti morali imparando giorno dopo giorno a rispettare il prossimo e le sue convinzioni pur non facendole mie.

    Sì, sono stato portato in seno alla cristianità. Ma l'età della ragione mi ha fatto maturare una visione diversa del mondo da quella che mi era stata imposta. Quando sei un bambino e ti dicono di credere a Babbo Natale e a Gesù, tu semplicemente credi che esistano entrambi, sei un bambino e non hai ancora una tua linea di pensiero. Sei una spugna che tutto assorbe.

    Non credo nelle verità rivelate e no: la verità è un concetto troppo astratto e che non poche volte serve per mascherare altre verità, verità scomode che non si vuole vengano rese di pubblico dominio. Credo solo a ciò che vedo e che posso toccare con mano o con il cuore. In te ho fede perché il mio cuore può toccare il tuo cuore e questo mi basta e mi avanza: sei una bellissima agnellina e non ti chiederei mai di cambiare. Mi piace però stuzzicarti. ;-)

    Tu credi in Gesù ed allora io ti dico: continua a crederci se questa Fede ti fa sentire bene e in armonia con il mondo. A me Gesù piace, ma non credo sia stato il figlio di un Dio. Credo invece che fosse un uomo che ha insegnato al mondo un po' di amore. Poi la Chiesa ha rovinato i suoi insegnamenti. Ma se tu credi che sia anche il figlio di Dio, credici. Né io né nessun altro deve mai permettersi di toglierti qualcosa che è tuo e che tu ami, la tua Fede. Solo non mi diventare fanatica, perché Gesù nei Vangeli non si è mai mostrato un fanatico.

    Me lo daresti un bacetto? Gesù è amore e un bacetto è un bacetto, l'espressione dell'amore di Gesù anche. ;-)

    ♥ Dolce notte, Agnellina. E una leKKatina

    orsetto di VaNY

  5. Buongiorno Vany…
    Orsetto…ti dà fastidio se commento anche i tuoi commenti?
    Quando ti parlano male di una persona o interpretano male il essere , ti diventa antipatica quella persona anche se non l’hai incontrata personalmente.
    Ma se la incontri personalmente o attraverso altri che la descrivono veramente come ella è …allora tutto cambia !
    Buon week end a voi Agnellina ed Orsetto…

  6. Speranza, amore e tanta dolcezza in questo componimento elegante dal fascino particolare. Bravissimi: sapete ammaliare con le parole che trasformate in versi poetici di antica bellezza.

    un caro abbraccio
    annamaria**

  7. Grazie,dolcissima e Cara Vany, per i tuoi passaggi augurali , teneri e bellissimi, per la notte ed il fine settimana! Un bacio grande grande a te e dolce,dolcissimo fine settimana! Bellissima poesia a quattro mani, dolcissima ! E’ inevitabile associare la malia della primavera con l’amore! Dolcissima e ammaliante primavera a te, splendida Vany! Lucio

  8. L'amore è l'AMORE…
    in  nome del quale anche le pastorali del Re (King)
    sono ammesse,che mi fan venire in mente il recente…DISCORSO DEL RE…anche se trattavasi di guerra…ma ,come si dice, in Guerra e in Amore tutto è permesso!
    abbraccio.
    mc.

  9. Verissimo, il primo racconto già lo conoscevi, anche se quello postato ora è leggermente diverso; comunque la sostanza non cambia. Gli altri non li puoi aver letti perché sono molto vecchi ed essendo che ho il braccio rotto ho pensato bene di raschiare il fondo del barile come si usa dire. ^__^

    No, non ti fare illusioni, l'avvertimento non è per te, è per TUTTI/E. Ahinoi :-D tu non sei la sola anima sensibile. ^__^ E poi essendo che sono racconti un pochetto forti, come il rum, il parental advisory di linguaggio esplicito lo metto sempre in detti casi. E la nota è la stessa che ho pubblicato su FB per pubblicizzare il post. Contenta?

    Non dici niente degli altri racconti? ;-)

    ♥ ♥ ♥ Sogna l'orsetto tuo morbido morbido che ti kokkola, mi raccomando bella bimba.

    SmAAAckkk

    orsetto di VaNY

  10. tutto si fa complice nell'impetuosa avanzata dell'essenza superiore, ciò che soverchia e contrasta si alimenta del residuo candore proiettandolo allo spettro dell'iride, con il piacere assorbito dagli sguardi amorevoli e piacevolmente sconvolti…
    … in the name of love ….
    Un gran sorriso :-)
    Ray 

  11. Ciao carissima amica mia  grazie dei tuoi commenti  e riguardo al tuo post quando il mare mormora l'amore ritorna  ti lascio un bacione smack  ollive dolci

    L'ESPLOEATORE

  12. Sono anch’io un orsetto anche se ogni tanto un po’ burbero. Gli orsetti son fatti così.

    ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

  13. Agnellina, tu il libro lo avrai senza spendere un Euro. Hai partecipato al concorso ed hai vinto… 

    Ma se non vuoi un mio libro, puoi anche scegliere qualcos'altro.  

    Buongiorno Bambolina mia Bella

    orsetto di VaNY 

  14. Ma… ma… ma… ma che ho fatto per meritarmi pure la tua macumba? Povero orsetto.

    Vorrà dire che mi scaccolo per un anno intero e ti sporco così tutta la casetta. :-D

    orsetto di VaNY

  15. Ciò non depone a favore di quelli che sostengono che non mettono "bavagli". Il video è stato rimosso. Male, molto male. A mio avviso è solo un menarsi la zappa sui piedi con le proprie mani.

    Non mi aspettavo comunque niente di diverso dal comportamento tenuto.

    beppe orsetto

  16. Dormi bene, Topolina pestifera ♥ ♥ ♥ E niente più macumbe o continuo a scaccolarmi, per un anno intero. :-D

    Un bacione immenso, Piccola PeSte

    orsetto di VaNY

  17. Viola timidezza,
    un fil di brezza
    per un brivido
    lungo l'agile tuo corpo 
    è sempre abbastanza
    perché tosto ti riporti
    sotto il tepore 
    dell'abbraccio mio
    fra le coperte
    in amorevole attesa

    Sveglia già al mattino
    col primo pallido sole
    l'alba ami veder colorare
    vasi di fiori, tetti e camini

    Viola timidezza,
    con un bacio piccino
    coglimi sulle labbra
    come fossi uno
    dei tuoi tanti colorati fiori
    e felice sarò in eterno

    orsetto di VaNY