Inquietitudine

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany87923

di Romantica Vany & King Lear

 

Se potessi vederti
Se potessi, dico
Se potessi vederti,
baciarti
Se potessi averti
Oddio sì!, sarei piegata
al tuo volere
proprio come una geisha
- una madonna pagana
vittima della tua passione

Se potessi carezzarti,
in trappola ti farei cadere
con la dolcezza che oso

Forse non è l'amore
che mi tenta
con lingua di serpente;
è forse l’inquietudine
che il tuo corpo emana
a immobilizzare il mio respiro
fra le sue spire
Angoscia e desiderio
artigliano il mio petto
graffiandolo di dubbio;
ma se il cuore forte batte in petto
la testa vola
tra distese di cielo blu elettrico
e di cielo azzurro, ruggente e straripante
che con sé trascina via
ogni mia energia
là dove cielo e mare s’inventano in un tutt’uno

Che miracolo sarebbe poter riposare
sulla spiaggia dal tramonto bagnata,
e ascoltare soltanto delle onde lo sciabordio
antico di melodiose note


L’attesa

Contrassegnato con
Pubblicato il da
 

Guardavo il cielo
cercando di capire
da dove nascevano
i fiocchi di neve

Potevo farlo
per ore ed ore
anzi, minuti e minuti
ma era sempre l’attesa
che mi piaceva,
la cosa più divertente.