Zukkerosa Epifania!


Pubblicato il da
 

E' arrivata di nuovo l'ora della sveglia: ti alzi dal letto, metti le tue ciabattine di peluches e le coperte ti scivolano giù giù fino alle ginocchia; con un leggero scatto ti alzi e ti volgi verso la luce. Metti prima il piede sinistro davanti, e poi quello destro. Ti avvicini sempre di più a quel lembo bianco che ti ha sempre fatto sognare, la neve, apri la finestra la sfiori

 

e poi con mano sicura la prendi tra le dita, ancora sporche di penna bic, e con le mani formi una frittellina e te la ficchi in bocca. Umh che buona la neve..! Sa di sogni! Anche se non vuoi ancora aprire gli occhi, finalmente c'è la fai, corrughi la fronte e guardi al di là di quel tetto bianco, c'è il sole. Per questa mattina c'è il sole, niente nuvole.
Buongiorno! Sveglia, il cielo
è sereno! Si sta bene ed è arrivata la befana!

Umh, sotto l'albero la calza con tanti dolcetti, un bauletto con l'orsetto e in un cartoccio striminzito il telefonino nuovo e due cinquantoni avvolti in un filo dorato e tanto carbone dolce. Niente male, prendi al volo questa  bellissima giornata, tra un pò arrivano i miei fratelli e i nipotini e mangeremo come porcellini. Un film scemo ieri sera diceva che l'amore non è frutto di alcun calcolo, che per realizzare un sogno bisogna saper aspettare, riflettere, essere pazienti. Ed  questo che Vi auguro !!
 

12 pensieri su “Zukkerosa Epifania!

  1. La neve fa sempre sognare non c'è niente da fare!Ti auguro una buona befana, è da tanto che non passavo sempre bello qui.
    *Vanille*

  2. Di magico e di “bastardiSSimo”. ;-)

    Sei davvero molto generosa con me esponendo la tua critica, carissima Agnellina. Il fatto è che spazio dalla dolcezza alla crudezza, e che non sono un poeta, perlomeno io non mi definisco tale.

    Oggi è l’epifania, quasi andata via. Domani sarà un altro giorno che tu affronterai con gli occhi pieni di luce e di colori. Ti auguro di rimanere sempre così, bimba kasinista: non c’è più bella poesia della risata allegra d’una bimba come te.

    Bacioni, Piccolina e pensa che l’orsetto è sempre bastardiSSimo ;-)

    SmAAAckkk

    orsetto di VaNY

  3. Le conosco bene le tue ciabattine di peluches, ci inciampo sempre dentro e finisco lungo disteso sul tuo morbidissimo tappeto anch'esso di peluches, cioè di pelo alto mezzo metro come minimo e non dire che non è vero. E starnutisco mentre Alcol subito arriva e mi lava la faccia in pratica a forza di leKKarmi.

    Poi tu apri la finestra e cominci a dire che non è vero che fa tanto freddo, ma subito te ne penti senza però ammettere che fa freddo; in ogni caso prepari le tue frittelline di neve e mi costringi a mangiarle. ;-) Chissà quale befanotto ti avrà mai regalato un orsetto. :-D DD E chissà chi invece il telefonino. Adesso spero non ti lamenterai più che il cellulare è mordicchiato e più brutto di quello di Bin Laden.

    Vero, l'amore non è frutto di alcun calcolo, per cui il tuo film non doveva essere poi tanto scemo. ;-)

    Bimba bella, adesso fa' la brava, non ingozzarti di carbone dolce e domani mattina vedi di fare una cosa importante: darmi un bacetto sul naso. ^___*

    Dolci sogni, Piccolina Romantica

    orsetto di VaNY bastardiSSimo