Porcellino!

Contrassegnato con
Pubblicato il da

romanticavany892713di Romantica Vany
& King Lear

Come gattina dormigliona
da vago trambusto di colpo svegliata
stiracchio tra le lenzuola le membra,
pigra pigra lascio scivolar la gamba
sulla sponda del letto e col piedino
pian pianino il pavimento tocco

Tra le cispe del sonno sussurro
Cogl’occhi la luce del giorno cerco,
ma fa prima la bocca mia a trovar
le tue tanto amate labbra
Chissà a che pensi!
Lo sguardo porto alla finestra;
ogni cosa avvolge la bruma,
di zucchero filato
tutto l’intorno par spolverato

Sento che furtivo ti alzi,
e così per un momento m’addormento
Tosto però un vago tramestio d’abbasso
mi fa batter forte il core in petto
Spaventata scendo dal letto
Abbracciata a me stessa scalza e tremante
col freddo che mi violenta la schiena
ti vengo a cercare
Le pagine del giornale aperto riposano
in mezzo al corridoio illuminato
E così il bagno davanti al fuoco
ti scopro preparar. Porcellino!

29 pensieri su “Porcellino!

  1. Ciao, che bella questa poesia, bella e nello stesso simpatica, con quello  stile d'altri tempi, che a me piace molto, tanto da lasciarmi un po influenzare in alcune poesie che ho scritto. Anche l'atmosfera che crea trasporta in un  mondo direi, ancora genuino.
    Buona serata, con amicizia, Vito

  2. Tu non mi porti fuori a far la pipì
    e poi m'accusi d'esser stronzetto
    Così non si fa, non si fa, non si fa

    Avevo la vescica piena da morire,
    a momenti me la facevo sotto
    Ma tu non puoi capire,
    sei soltanto una bambina carina
    che sogna paradisi e uccellini

    Quando ci s'innamora
    ci s'innamora anche dei difetti
    dell'amato, non lo sapevi?

    Dovresti prenderti di me maggior cura
    Quando mi scappa di far un bisognino
    portarmi subito fuori
    affinché mi possa liberare
    Lo capisci che se mi ami ami anche
    il brutto che c'è in me?

    Non sono di pezza che mi puoi buttare
    in un angoletto del tuo letto; accantonare
    insieme agli altri tuoi tanti peluches
    cogl'occhi di madreperla ma tristi

    Adesso mi scappa pure la cacchina,
    se non mi porti giù dove la possa fare
    la faccio qui e non ci penso più
    E forse dopo mi darai un calcio laggiù
    e forse ancora mi odierai
    così tanto da voler cavarmi gl'occhi
    con le tue sante manine
    Sono cose che ho da tener in conto

    Ma Non la reggo, non la reggo proprio più
    Non la reggo, non la reggo proprio più
    Non la reggo, non la reggo, non la reggo…

    L'amore è così buffo, così tanto buffo
    Non trovi anche tu?

    :-D Orsetto di VaNY

  3. Grazie , dolcissima e splendida Vany , per il tuo passaggio con natalizia augurale immagine di buon fine settimana! Felici sabato e domenica , ora, a te, con un abbraccio immenso e un bacio grande grande!
    Bellissimo racconto poetico a quattro mani,  mia cara! Versi  e immagini di sapori antico, intrise di simpatica ironia! Bacioni ancora !Lucio

  4. Che dolci emozioni! Il risveglio, il trambusto di primo mattino, l'atmosfera d'amore che regna fra due cuori.

    Bellissime immagini poetiche composte con eleganza e dolcezza.

    Bravissimi!

    un doppio abbraccio
    annamaria**

  5. Ma quando mai?! Magari qualcuno mi preparasse il bagno davanti al camino, altro che porcello mi farei fare compagnia nella vasca !
    Photobucket

  6. FIOCCHETTINO DI NEVE
    FIOCCHETTINO DI NEVE
    FIOCCHETTINO DI NEVE
    NEVICA
    NEVICA PIANO PIANO
    VIEN GIU' UN MONDO
    BIANCO BIANCO
    PURO COME IL TUO CUORE

    SU CHIESE E COMIGNOLI
    SI POSA LA NEVE
    DAI CAMINI SBUFFA IL FUMO ANNOITO
    MA NEI PRATI GIOCANO I BIRBANTI
    NON SI CONTANO LE PALLE DI NEVE
    CHE CADONO
    CHE BECCANO IL PRIMO SFACCENDATO
    VUOTO DI SORRISO

    FIOCCHETTINO DI NEVE
    FIOCCHETTINO DI NEVE
    FIOCCHETTINO DI NEVE
    VIENI FUORI
    FACCIAMO A CHI NE INNEVA DI PIU'
    DA LASSU' FELICE CI SPIA GESU'

    FIOCCHETTINO DI NEVE
    CADI GIU'
    FRA LE MIE BRACCIA
    FACCIAMO A CHI NE INNEVA DI PIU'

    FIOCCHETTINO DI NEVE
    FIOCCHETTINO DI NEVE
    LASCIATI RACCOGLIERE
    FRESCA COME SEI
    DALLA MIA CALDA BOCCA

    FIOCCHETTINO DI NEVE
    FIOCCHETTINO DI NEVE
    NON TI FAR PREGARE
    VIENI PRESTO GIU' DA ME

    ORSETTO DI VANY

  7. Suvvia, non puo' essere così terribile. ;-)
    C'è la neve, la neve, bianca bianca… Prova a sentire quanto è soffice. ^__^ E' soffice e buona come te. :-D

    BacioniSSimo Agnellina VaNY

    orsetto di VaNY

  8. Vapore… fuori pressione, nella giusta locazione.
    (davvero grazioso il richiamo alla bruma imperante)
    Non vedo occasione migliore per sentirsi più limpidi  e complici che mai, complimenti ragazzi, come sempre ! :))) 

  9. E pensare che la prima volta non mi sono lavato
    per tre giorni,volevo trattenere il suo profumo,
    ma ora,maledizione,ho voglia di farmi un bagno
    e sognare…
    ti abbraccio Eny.

  10. Sai com’è, cade l’anniversario, sono 19 anni dalla scomparsa di Freddie Mercury. Un omaggio è il minimo che potessi fare. Non sono il solo, sono milioni di persone nel mondo che omaggiano il Cattivo Ragazzo. E’ Leggenda insieme a Jim Morrison, Jimi Hendrix, John Lennon…

    Te l’ho fatto conoscere io? Ma davvero? ;-)

    ♥ Bacioni dall’Orsetto dormiglione ;-)

    orsetto di VaNY 4ever

  11. Accompagneresti un vecchio diavolo dal Paradiso all'Inferno giusto per vedere che tempo che fa? Ti prometto che poi torneremo nel nostro mondo incantato dove angeli e diavoli son favole da raccontare ai piccoli mascalzoni. ;-)

    ♥ ♥ ♥ LEKKAMI LEKKAMI LEKKAMI, TI PREGO, LEKKAMIII… ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY infreddolito :-D

  12. il gattino (8 kg) sta benone..
    mangia dorme e corre per casa senza problemi.

    complimenti per la nuova composizione.
    state diventando talmente bravi che non si capisce piu' la parte scritta da te e quella di kinglear.un connubio perfetto,quindi.
    buona serata,Giuse