SuKkone

Contrassegnato con
Pubblicato il da

romanticavany23183212
di Romantica Vany & King Lear
Ma che c’hai in quella zucca?
Non starmi col fiato sul collo,
non m’avrai mai, zuccone!

Se immagino il tuo sudore
quando ti sciogli in passione,
mi sciolgo pur’io.  
Ma son fatta come sai,
di cielo e nuvole.

Ma che c’hai in quella zucca?
Cerca pure negl’occhioni miei,
la pioggia non m’ha cambiata.
Inutile che danzi tra polvere e foglie,
la chiave che apre la porta
non te la dò.

Tu che non raccogli il sussurro,
il sogno impigliato
fra le ciglia, non m’avrai mai.
Zuccone, zuccone sei!
 
L’alba presto di nuovo sarà
a infiammar occhi e core;
ed io per te sol sarò  
morte e sole,
nuvole e vento,
dolcetto e scherzetto.

Allora sì,
sul collo mio il fiato tuo
tornato per tempo calmo
ancor mi racconterà storie
di carovane affogate nella clessidra,
di scheletri e rane, di latte e miele.

22 pensieri su “SuKkone

  1. Non è vero ke sono uno suKKone, streghetta brunetta.

    Il fatto è che TVTTB per cui alla fine è vero che sono uno suKKone.

    1 immenso di lekkatine di carezzine di bacini, amoruccio mio bello

    orsetto di VaNY

  2. Dunque conoscevi già l'autore per averne sentito parlare.
    Ma non sono forse stato io, o anche io, a parlartene?
    In ogni modo, lo scrittore è giovanissimo, ha 19 anni, ma ti assicuro che scrive molto meglio di tanti scrittori blasonati e che vengono pubblicati solo per "fare catalogo" e poi tappezzeria nei remainders.

    Non è il caso di Mattia: il suo romanzo "Vedere" è una storia allucinata, potremmo dire un lungo lunghissimo incubo. Per comodità critica io l'ho detto romanzo di fantascienza, pulp, horror; ma è più giusto dire che il lavoro di Mattia Zadra rifugge le categorie letterarie, perché è un po' un horror, è un po' fantascienza, ed è un po' tanto una lunga storia d'amore in cui un giovane combatte per la ragazza che ama cercando vendetta per quello che le è stato fatto. Io ti posso solo accennare che si tratta di un amore che si spinge oltre la morte…  

    E' vero, si legge poco. I giovani poi leggono poco o niente, e quando sì, leggono male e libri scritti male, nemmeno brutti. Credo non sia una questione di tempo, piuttosto di educazione: leggere è una attività ludica e intellettuale che tiene vivo il cervello. Chi non legge accampa la scusa di non avere tempo. E’ una gran cavolata questa. E’ come dire che non si ha il tempo di mangiare, quindi di nutrirsi e di continuare a vivere. Tu meglio di me saprai che c’è una forte corresponsione tra la manifestazione dell’Alzheimer e l’invecchiamento precoce del cervello. Non mantenere attivo il cervello attivo significa volersi del male. Chi non legge, per certi versi, è un malato non troppo dissimile da un anoressico. Il cervello ha bisogno di “cibo”. Se non gli si dà del “cibo”, allora muore o si danneggia più in fretta.

    many kisses ♥

    beppe

  3. Amoruccio, se cerchi le tue scarpette, non te ne dar pena, ce l’ho io ai piedi. Mi stanno da favola. Hai davvero buon gusto, Ciccina. ;-) Stasera faremo un figurone. Ti porto in quel locale equivoco che ci piace tanto. Vedrai, ci daremo alla pazza gioia. Poi sì che mi dirai che “maschio sono”! ♥ ♥ ♥

    Un bel bacio con lo sKioKKO, My Fairy Queen

    orsetto di VaNY

  4. Complimenti per questa poesia ricca di sentimento e di immagini delicate, il riferimento alla zucca ben si addice alla festa che sta per prendere il via.

    Povero zuccone! Altro che zuccone: la sua è una zucca ricca di tanto e tanto.

    Bravi entrambi, fantasia, armonia, ritmo in questi versi.

    bacioni
    annamaria

  5. Ciccina, noto con piacere che non te la sei presa per le scarpette che ti ho rubato. ;-)

    E poi con quel cappellino stai davvero bene.

    Stasera ti farò divertire, amoruccio mio.

    orsetto di VaNY

  6. bella davevro questa… d'impatto sempra una lirica, una "ballata della zucca" ponderata in maniera amabile e spiritusa, condita da ingredienti di stagione. Sempre bravi !
    Buona festa -:)
    divertitevi  !!!

  7. Ciccina, io un'aggiustata al capello me la son data. Ora tocca a te che sei tutta ricciolina e tu ben sai che per ogni riccio un capriccio, bella Brunetta dell'Orsetto. ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY indiavolato :-D