Autumn’s Tale

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany3223

A Silent Conversation

"La natura è una sfera infinita il cui centro è ovunque
e la circonferenza in nessun luogo
" – Blaise Pascal

Del più, del meno
del taglio del fieno,
della vita che passa
in un lampo,
di ciò che nel campo
resta arato
a tinger d'amore
il fragile autunno
che come foglia
al vento si affida
poi a noi, a loro
agli uccelli,
alle foglie rimaste
fuori dal coro,
tu scaldami il cuore
dall'inverno che verrà.

24 pensieri su “Autumn’s Tale

  1. Se ora ti scaldo il core
    col freddo verno
    che ho di dentro
    tema nutro di divorar
    l'alma bella ch'è in te
    e che al crepitio della poesia
    di dì in dì notte dopo notte
    si crogiola felice
    sognando conigli e Alice
    mondi partorienti soli novi
    fate e streghe in quantità
    scucendo sempre più
    dal Sogno il confine
    tra immaginazione e realtà.
     
    Se vieni a me accanto
    in punta di piedi scalza
    accosta prima la porta;
    non so però dir in verità
    quanto essa potrà.
    Freddo mi è il petto
    e quel ch'è peggio è
    che non tremo e non so
    il perché.
     
    Or dunque questo vuoi?
    Son molti i cavalieri
    in ginocchio alla tua corte,
    più belli saggi e ricchi di me;
    perché allora rischiar
    con uno che per sua natura
    ghiaccio e notti siderali cova?
     
    Coraggio, allontanati.
    Porta via la primavera che sei
    e lascia il vecchio che sono
    al suo sonno; prima o poi
    Morte sarà lunga accanto a me,
    illusa e distesa al fianco mio
    ed allora ratto il fiato dalla gola
    con bacio ferale le leverò.
     
    Per sempre poi saremo insieme,
    gentil donzelletta.

    orsetto di VaNY

  2. Profumo d'autunno in questa delicata e armoniosa poesia. Le immagini amorevoli sono una tenera delizia.

    un bacione, cara Vany.

    felice serata
    annamaria  

  3. Insomma con te mi toccherà d'aver più culo che anima. :-D

    E' una citazione dal film Brian di Nazareth. Non credo tu l'abbia visto, sei ancora troppo troppo troppo piccolina. ;-)

    ♥ ♥ ♥ Basta che non mi fai nero di botte ;-D ♥ ♥ ♥

    Baciottoli in botte e in bottiglia, Cuoricino

    orsetto di Nazareth :-D

  4. La perfetta sintesi avvolge il suo bene come una resina traspirante pacatamente distesa sull'indefinita coordinata di cui è gran parte. 
    Brava tu ad individuarla, e a realarci la sua posizione :)
    :*  

  5. Come sei dolce…Mi hai fatto gli auguri di buon onomastico :)
    Grazie di cuore amica mia, soprattutto per essere sempre e comunque vicina al mio cuore.
    TI VOGLIO BENE

  6. Bellissimo il tuo post ed il sottofondo musicale che hai scelto: rendono l'atmosfera magica, ancora più del solito.
    Le foglie, cambiando colore, prendono vita, riscaldate dalle tue parole, che emozionano perfino loro, gioiose di lasciarsi andare all'autunno e a tutto quel che verrà!

  7. Come sempre, dolcissima e splendida Vany , in ritardo a ringraziare per la tua buona "nanna" e dolci sogni , con immagine che dà tanto un'idea parigina! Grazie infinite e complimenti per quella bellissima poesia dal sapore  dolce-amaro di autunno! Fantastica e romantica sempre , tesoro!! Bacissimi ! Lucio

  8. Hai sbagliato a lasciare il commento, l'hai lasciato in un altro post.

    Vediamo se riesco a fartelo capire con una canzone chi conta per me.

    orsetto di VaNY

  9. Ciao Vany!!
    Sei tanto cara,ogni giorno delizi le mie pagine con la tua presenza…ne sono felice!Un abbraccio grande,ti auguro la buonanotte
    Baciiiiii