34 pensieri su “;)

  1. Ciao Dolcezza!Ricordo quand''ero piccola,distese immense di campi di granovicino casa mia,colme di papaveri,allora tra di loro c'era anche il fiordaliso
    Uno spettacolo della natura
    Notte Vany,tanti sogni belli

  2. Come i Bambini danno all'Ospite la "Buona Notte"
    e poi riluttanti si girano 
    i miei fiori sollevano i bordi graziosi 
    poi indossano la camicia da notte.

    Come i bambini fanno capriole al risveglio 
    contenti che sia Giorno
    i miei fiori da cento culle 
    sbirceranno, e si ergeranno di nuovo. 

    (E. Dickinson)

  3. Bellissimi i papaveri, con il loro colore rosso fuoco. Ce ne sono tanti vicino a casa mia, ed è una vera gioia per gli occhi guardarli ogni volta che vi passo accanto mentre torno a casa. Fanno pensare all'estate, alle giornate piene di sole, ai campi di grano….W i papaveri!
    Buon weekend!

  4. I papaveri rappresentano la natura che esplode e tu, cara Vany hai saputo comporre dei versi vibranti d'amore per il creato. Bravissima!

    buon fine settimana
    un caro abbraccio
    annamaria

  5. La mia bimbetta fa il bagnetto
    nel sottostante laghetto
    Esce allo scoperto vestita
    d'una foglia soltanto,
    fa poi godere il sole nascosta
    tra rossi papaveri e rose

    Dispettosa e gelosa
    mi fa stupido stupido
    con un bacio al volo

    Tentar d'acchiapparla per la vita
    assurda impresa a rotta di collo,
    nemmeno il tempo d'un pizzicotto
    sul culetto che lei è di nuovo a mollo

    nell'acqua limpida del laghetto;
    mi fa l'occhietto, tira fuori la linguetta
    e a me mi vien tosto da pensare
    ch'è proprio 'na gran bella ninfetta

    orsetto di VaNy

  6. ….da picccola vivevo inun paesino di montagna, dinanzi la mia villetta una distesa di terra , nel mese di aprile e maggio era un tripudio di papaveri  e mi divertivo a correre tra loro .
    Anche adesso quando vado in campagna li vedo sui cigli delle strade e spesso mi fermo a raccoglierne qualcuno credimi mi emoziono e torno indietro ne tempo.
    Ciao piccola, grazie per avermi ricordato…

  7. Paperella, davvero? Un partygatto?
    E ai micetti che gli darai? Pesce fresco anziché le solite scatolette?
    Beati loro che possono saltarti addoso.
    Io non posso. Non che non ci provi, ma appena mi vedi mi stoppi a mezz'aria con uno dei tuoi famosi schiaffetti che farebbero girare la testa a 360 gradi pure a dracula!
    Io sempre guardare e non toccare. Uffa.

    Ma non è che adesso ai micetti, con la scusa del parti, li imbottisci d'oppio! Perché tu lo sai che dai papaveri si ricava l'oppio, vero? Non me li farai mica diventare due gattini sbandati, di strada!

    Dai, Pupa, fa la brava, lasciami dare una sbirciatina…

    mi voglio solo assicurare che le tue mutandine siano pulite come dici.

    orsetto di VaNY

  8. ciao cara bimba, come si chiamano i tuoi gatti?

    ti promettto che presto ritornerò con un post.

    Un bacione uichendoso.

  9. Credere nell'amore

    di Neil Diamond - traduzione di Iannozzi Giuseppe

    Credevo che l’amore fosse vero solo nelle favole
    Aveva significato per qualcun altro, ma non per me
    L’amore era fuori della mia portata
    Così mi sembrava
    La delusione infestava tutti i miei sogni
     
    Poi ho visto il volto di lei, adesso sono uno che crede
    Non c’è traccia di dubbio nella mia mente
    Sono innamorato e sono uno che ci crede
    Non potevo lasciarla anche se ci ho provato
     
    Più o meno avevo idea che l’amore fosse una cosa che si dà
    Però mi sembrava che più davo amore e meno ne ricevevo
    A che serve provare se tutto quello che ottieni è dolore?
    Quando avevo bisogno di sole, ho avuto soltanto pioggia
     
    Poi ho visto il volto di lei, adesso sono uno che crede
    Non c’è traccia di dubbio nella mia mente
    Sono innamorato e sono uno che ci crede
    Non potevo lasciarla anche se ci ho provato
    L’amore era fuori della mia portata
    Così mi sembrava
    La delusione infestava tutti i miei sogni
     
    Poi ho visto il volto di lei, adesso sono uno che crede
    Non c’è traccia di dubbio nella mia mente
    Sono innamorato e sono uno che ci crede
    Non potevo lasciarla anche se ci ho provato
    Non c’è traccia di dubbio nella mia mente
    Sono innamorato e sono uno che ci crede

    orsetto di VaNY

  10. Adoro i papaveri e il loro rosso così allegro e trasparente. Se chiudo gli occhi lo vedo associato all'oro del grano.

    sheraprimogiornodimare

  11. Bellissimi questi tuoi versi. Mi piacciono molto i papaveri e la loro fragilità mi ha colpita fin da bambina quando, dopo averne colto uno, me lo sono visto appassire in mano. Buona domenica.

  12. Toglimi la molletta, togliemela, mi fa un male boia…
    Ma che ti prende, Agnellino? Perché m'hai steso?

    Povero povero povero me.

    orsetto di VaNY

  13. Grazie ,cara Vany, anche  se giungo con notevole ritardo a ringraziarti per le tue belle immagini augurali ! Splendida domenica  a te , in  un bel campo di papaveri Rossi! Un abbraccio! Lucio

  14. sparzi a chiazze questi giorni sono spettacolo sulla campagna, sembrano piccole stille del nucleo rovente che cerca il fresco, come la terra ci richiamasse al sangue capillere che la irrorandola, la accarezza placidamente.
    Many kisses dolce Vany *** buona settimana :)