Emozioni

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany783912
Esistono piccole emozioni
che la vita ci dona
fatta di sogni raggiunti,
di regali ricevuti,
o soltanto una dolce serata con amici.
Esse permangono dentro di noi,
permettono al nostro cuore
di vivere
ed al nostro corpo
di continuare.
Non bisogna dimenticarle
perché sono quelle piccole,
ma vere emozioni,
che ci permettono
di andare avanti.

~♥~


Rossa, succosa e zuccherina

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany7823213
Rossa, succosa e zuccherina
dolce polpa ciliegina
di te m'innamoro,
il tuo sapore mi lascia senza respiro.
Mi basta un morso,
per mandarmi in delirio,
come quando tra le sue braccia
mi sono abbandonata
e lui mi ha lungamente baciata.
Rossa, succosa e zuccherina
dolce polpa ciliegina,
quando ti poso sulla mia lingua,
mi entri nei sensi,
fluttuando il limite dell'equilibrio,
sottraendomi al candore
per la voglia di un bacio indecente.
Rossa, succosa e zuccherina
dolce polpa ciliegina,
sensuale e carina
della primavera sei la Regina.


U ARE

Contrassegnato con
Pubblicato il da

romanticavany-favolascrittoreSei la realizzazione
di un istante
che vede il tempo
dentro il libro
il tempo che
non ha tempo
non ha inizio
non ha fine
e quando comprendi
l’attimo senza fine
realizzi che ti stai
annoiando
perché sei capriccioso
non sai mantenere
l’armonia tra cultura
e la voglia di…
amarmi fino
in fondo
Sei un uomo
e con te devo
fare i conti
se ti voglio
tutto per me
 


Pensieri

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany89723ds Chi cura sè stesso, onora la creazione, perché essere belli è essere puri di pensieri, virtù e rispetto di sè. Platone  prescriveva di cominciare dalla bellezza del corpo ed elevarsi gradino per volta, fino a raggiungere la bellezza assoluta. Alcune regole fondamentali sono: andare a letto presto alla sera, camminare almeno un'ora alle prime ore dell'alba a qualsiasi clima e temperatura, nutrirsi con intelligenza. Una donna non deve avere solo un corpo bello, ma anche pensieri stupendi, perché la mente influisce il corpo quanto ne è influenzata, quindi no femme fatale, ma leggere come le nuvole, fluide come l'acqua ed innafferrabili come il vento; con il cuore pronto a tutto, il rispetto e l'amore per la vita.


papaveroso weekend! ;)

Contrassegnato con
Pubblicato il da

romanticavany789312 Sottili come seta
petali di papavero
avvolgono i contorni dei fossi,
delle strade, delle campagne
puntano il loro rosso colore
verso il cielo
e si perdono allegri in esso.
Nessun pensiero,
solo un sorriso incantato,
pura vita
a vibrar nell'aria.


Perfect spring day


Pubblicato il da
romanticavany891237 Maggio è un mese meraviglioso. Tutto è così fresco, così nuovo, e così profumato. Oggi è stata una giornata magnifica. Mi piace andare fuori per le passeggiate serali quando il sole splende ancora e non è troppo caldo.  Vivo vicino al mare ma un po' in campagna, amo l'Estate: vorrei che fosse così… sempre… ma purtroppo la stagione del caldo è breve e l'inverno quest'anno è stato infinito…….


I Giorni d’Estate


Pubblicato il da
romanticavany778Uffy, che giorni tristi questi di pioggia! Sono stancanti e mettono addosso tanta sonnolenza. Oggi per caso cercando nel cassetto mi sono rivista nelle foto con i miei fratelli: erano giorni d’Estate. Ci svegliavamo presto, quando ancora i nostri genitori si strofinavano sudati tra lenzuola calde d’estate e d’amore. E noi già svegli a sgambettare nella casa piena di sole mattutino; le mani a stropicciare gli occhi, il rumore della plastica che avvolgeva le crostatine, l'abbaiare del nostro cagnolino.
Ci lavavamo tutti insieme nel bagno, tra una piccola e grande rissa per il possesso dell’asciugamano e qualche risata soffocata. E poi in bicicletta, il vento tra i capelli, il sole sulla pelle e nessun pensiero in testa. Ci perdevamo per le strade di campagna, tra l’odore dell’erba. Gli zoccoli di legno, le magliette sempre fresche di bucato, ma con qualche fiorellino e su quei pedali durissimi ci recavamo al panificio del paese più vicino. Ogni mattina. Di ogni estate passata in campagna. E compravamo sempre le s
tesse cose: panini all’olio, ciambelline con lo zucchero a velo. Il ritorno verso casa con la busta di carta marrone tenuta tra i denti, con quell’odore di pane caldo che mi sembra di sentire ancora adesso ed ancor mi fa sentire felice.

nella dolcezza

Contrassegnato con
Pubblicato il da
La pioggia
cade
e nell’aria aleggia
indubbia
una promessa,
tracimante torrente
di parole
da lasciar libere
di fluire
 
E Passione mi lambisce
e l’anima m’illanguidisce
ferendola
in deboli echi d’amore

In questo freddo
che sento
sol avrebbe senso
il forte abbraccio di te,
delle tue calde mani
che piano scivolano
verso il Proibito

In una frangia di cielo
d’acqua intrisa
m’appari Tu, oh Visione!
E senza voler
di me conoscere
un lamento
subito mi costringi
ad annegare
nella dolcezza tua
nuda e cruda

romanticavanykingb32890

di Romantica Vany & King Lear