:)


Pubblicato il da
   romanticavany-238901
la sveglia del mio bisnonno :)

Mi sono alzata da poco, sono andata in cucina: sulla moka c'era un biglietto con scritto "accendimi, sono dalla nonna".. capeggia in sala l'ulivo, simbolo di questa domenica, mia madre mi commuove sempre con i suoi gesti teneri e mentre la cucina si riempie di profumo di caffè mi guardo intorno: tutto è così luminoso, un luminoso primaverile che mi fa riflettere su quanto possano essere le sfumature dei colori; così come i caratteri delle persone, che cambiano con il passare del tempo perché tutto quello che ci accade ci fa riflettere, la vita, nel bene e nel male, ci regala qualcosa.

28 pensieri su “:)


  1. Ormai sono fuori tempo massimo per ingraziare del tuo floreale augurio di buona notte!
    In tempo ,però ,cara Vany, per apprezzare il tuo affetto e gesto gentile nei confronti di tua madre! Un bacio dolce!lucio

  2. Che dire ,cara Vany? Se non grazie dei tuoii fiori augurali?  Buona domenica e grazie per  la tua motivazione  dei tuoi passaggi quotidiani! bacissimi Lucio

  3. Ciao Vany!!Adoro questi gesti delle mamme….i figli sanno poi come ricompensare,che meraviglia
    Bacione gioia,buona domenica pomeriggio!baciiiiiisfondo, wallpaper, Fiori, pring, bouquet, rose, rose, rosa, flowers_-_a_spring_bouquet_with_a_rose.jpg

  4. In questo caso direi che la vita ti ha regalato la moka con il caffè già pronto da mettere solo sul fuoco e un rametto di ulivo. Direi che è molto. Un gesto affettuoso della propria mamma non ha prezzo, è un qualcosa che c'è o non c'è, un valore inestimabile.

    Ma allora gli hai salvato pure la vita ai tuoi gattini. Erano dei trovatelli, destinati a chissà quale infame destino. E tu li hai raccolti, curati e sfamati. Ed adesso sono belli e sani Mercurio e Tiffany. Sono stati davvero fortunati a incontrare una anima caritatevole come la tua. Beati loro.

    Chissà quando ti deciderai ad adottare anche me.      

    Dormi bene, tenero Agnellino. E fa' la brava.

    orsetto di VaNY

  5. SOKKOLO 

    Finalmente ho capito
    d'essere un satiro
    che le Veneri insidia
    colla lingua e 'l fallo
    sempre in cerca
    d'un amor nuovo
    leggero, danzante
    al ritmo infernale
    dello spregiudicato
    mio core che niente
    teme, non gli strali
    non le maledizioni
    di quegli dèi sì umani

    Finalmente ho capito
    che la bellezza cerco
    e che se non si fa mia
    presto impazzisco
    e poi più non rispondo
    delle azioni suggeritemi
    da corna e zoccoli
    che son la mia Natura

    Satiro sì e non altro
    Accettami così,
    spontaneo zoccolo
    o denunciami
    al tribunale di Dio
    e perdimi per sempre

    orsetto di VaNY

  6. il circuito che inizia il collegamento parte da lontano, nelle fogge di stampi che furon gloria di annunci clamorosi e favore di giornate che di sudore lavorativo rilanciavano la manifattura allo studio e allo sviluppo, ben curato, delle noste vite in definire. Circuito intermittente, dilettevole anche alla Luce più disorientata :)
    Buona settimana Vany ! * 

  7. Che belli questi momenti…Mi sembra passata una vita da quando anche mia madre si comportava così…ora devo rassegnarmi al fatto che sia io la madre e lei la bimba e questo scambio di ruoli mi fa molto male, fatico a rassegnarmi.
    Goditi questi momenti e tienili nel cuore!
    Buona settimana!

  8. Ciao carissima e dolcissima amica mia  grazie dei tuoi commenti  e riguardo al tuo post e' sempre bello la mattina delle palme vedere e sentire l'aria della Pasqua  ti lascio un bacio smack  e ti auguro una buona giornata  olive dolci.

    L'ESPLORATORE


  9. Hai finito di intonare gospel?
    Nooo…
    E va bene, a me piace sentirti cantare.
    Canta, canta pure e canta tanto tanto forte
    Canta, bimba
    Canta forte forte, con tutta l'anima
    Avanti, canta, canta, canta…
    E tra un canto e l'altro ricordati di me
    Canta, canta Agnellino canterino

     

    Orsetto di VaNY

  10. Agnellino, se stoni Ratzinger ti fulmina
    Lo sai com'è fatto, non sente ragioni
    E' uno che vede rosso dappertutto
    Il toro gli piace prenderlo per le corna
    Ha fatto fuori più tori lui che un matador

    Non ti dico poi che è capace di fare
    se vede una capretta fuori posto;
    sappi però che la incapretta
    con le sue stesse mani, soffoca il belato
    e l'annuncia spacciata buttandola in pasto
    alla folla urlante sotto San Pietro

    Agnellino mio bello, per l'amor del Cielo
    non stonare, altrimenti quello è capace
    d'ogni diavoleria

    orsetto di VaNY


  11. Ebbene sì, ti ho paparazzata.
    Ero nascosto in mezzo alle caprette e alle pecorelle, ero un satiro con la macchina fotografica e ti ho paparazzata.
    Tu non ti sei accorta di niente.

    Adesso tutti ti hanno vista con addosso solo il pigiamino.

    Il mio agnellino che mi fa ciao dalle montagne che la neve sciolgono al sole della primavera.

    orsetto di VaNY

  12. E' finita, Agnellino.
    Io invecchio e la democrazia l'è morta.

    Fortuna che ci sei tu pronta ad adottarmi e a darmi una lettiera. In fondo sono un bravo orso e un posticino insieme ai tuoi gattini credo non ti sarà difficile trovarlo. Mi accontento d'un angoletto e mangerò quello che Mercurio e Tiffany lasceranno nei piattini se ne lasceranno. Credi si possa fare?

    Sono proprio un vecchio brutto orso, Agnellino.

    orsetto di VaNY