32 pensieri su “Proverbio del mese

  1. Okay, seguoi il tuo consiglio.

    E ti dico che mi piaci perché da brava bimba qual sei non sai proprio mentire. Pinocchietta, il nasino ti si fa lungo quando dici una bugia,  anche se a fin di bene. Ora pentiti, pentiti e dì una preghierina a Gesù per farti perdonare. ;-)

    un bacetto, Agnellino

    orsetto

  2. dipende…quello che dice su di me o in generale?? ecco è arrivata cinzia bastian contrari ahahaha
    notte dolce piccola:)
    cinzia

  3. concordo su tutto quello che mi hai scritto ma vorrei aggiungere una cosa..solo la certezza che l’amico/a qualsiasi cosa dica o faccia non sia mai dettata dalla cattiveria.Per me è importante..poi chi è perfetto chi non compie errori? nessuno io credo :)
    arinotte :)
    cinzia

  4. Ma che deliza! Potrebbe essere il poster in camera di ogni bambino del cartone South Park … e sarebbe piaciuto anche a Keith Haring ! :)

  5. Grazie ,dollcissima e splendida Vany, per la tua immaginifica buona notte!
    Saggio proverbio, carissima: qualsiasi riferimento alle persone pettegole è…puramente voluto!Bacino e dolce notte anche a te! Lucio

  6. L’equivalente di ciò che si dice dalle mie parti "se felice vuoi campare gli affari tuoi ti devi fare".
    Passo per un saluto, non avendo potuto ieri sera causa sonno, dopo un aggiornamento rapido sul blog.
    Buonanotte, amica mia.

    @@@ Sliverock @@@

  7. Caviar - Alina Plugaru

    Gertrud Kolmar


    Da qualche parte in Russia sta la mia anima.

    Da qualche parte in Russia
    la bufera manda la neve fin dentro il suo cappotto,
    piange una campanella
    al collo del cavallo che traina la slitta.

    È questa la mia anima.
    Da qualche parte in Russia
    un corvo vola sopra i campi bianchi, bianchi,
    la mia aquila si trascina
    a fatica l’ala spezzata.
    Dietro il suo respiro affannoso
    lunga distilla sopra i campi bianchi
    un’orma insanguinata.

  8. E se il  Mondo "dice", allora puoi vivere giocando in questa vita, fallace e umida, che puà donare e regalare la comprensione e l’essere sempre qui, come l’umanità, come un condannato al Giudizio Universale.
    Non si saprà mai quanto ci resta da vivere o quanto manchi per morire.
    Noi sappiamo che, ogni giorno lo vivemmo come fosse l’ultimo della nostra vita.

    Perché tristezza e sconforto non ci trovino impreparati; perchè la "stupidità insipiente dell’uomo", possa essere confinata nel recinto che merita.
    Perché non esiste altra prova d’appello in questa vita.
    Fate bene Lady Vanya ad amarla. Chi passa il proprio tempo con insani e stupidi sbeffeggiamenti, ha già scritto la propria, insipiente, fine oltre quelle che furono le proprie parole ed il proprio essere.

    Allora il Mondo dirà e dirà forte e chiaro che, il gioco della vita, tutto sommato, varrà la pena di essere vissuto, con gli occhi di un bambino e la cattiveria di un demone.
    L’equilibrio, insomma.

    Un abbarccio con stima.

  9. Vallo a vedere Hachi. Però poi lo so che piangerai. Ha pianto pure quella stregaccia di Cinzia. :-)

    Buondì, Agnellino

    Bacetti morsetti e lekkatine

    orsetto di VaNY

  10. confermo! Se si cerca di accontentare tutti, si finisce con l’impazzire. Dicano ciò che vogliono, l’importante è sentirsi in pace con la propria coscienza!
    Buon weekend!