Dududu orsetto

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany12231231bPerché bisogna sempre fare come dice King?!
Non lo sopporto a volte! Mi è toccato passare qualche giorno con lui ed i suoi amici ed amiche nella sua casetta in montagna…

Eravamo arrabbiati di brutto, nemmeno gli volevo parlare! Dio mio, come lo odiavo!! E così tutti in pista a sciare, vabè, sempre meglio che stare a casa.

Io non so proprio fare e lui, il grande King, mi manda a dire che devo subito prendere lezione se ho intenzione di sciare con loro. Ora basta!! Chi si crede d’essere lui non è più nessuno per me, giro le spalle a tutti con aria spavalda mentre mi aggancio allo skilift esclamo- "ancora lì lumaconi".

Arrivata in cima impreco per il mio maledetto orgoglio ed ancor di più per il mio stramaledetto caratteraccio. Ed ora come faccio a scendere senza rischiare di uccidermi??

Gli altri sono già tutti scesi mentre facevo finta di sistemarmi gli sci, solo King
mi sta guardando incuriosito: "che fai non scendi?" mi ha domanda. Ma i fatti tuoi, mai eh? Un bel respiro e via più spericolata che mai scendo velocemente e chi travolgo nella mia discesa? King.

Rotoliamo uno sull’altro e finalmente arriviamo a valle!!
Che vergogna, King su di me, mi fissa senza parlare, poi esplode con un: "ma sei pazza, potevamo ammazzarci tutti e due!" ed io di tutta risposta: "meglio te che io!"!

Mi aiuta ad alzarmi e ritorniamo a casa. Corro nella stanza rossa dal freddo e dalla vergogna, non c’è nessuno sono ancora tutti fuori. Rifletto e penso che sono veramente cretina, potevamo davvero romperci qualche osso, decido di andare a chiedergli scusa. Busso alla sua porta ed eromanticavany12231231antro lui è nudo tranne per un asciugamano intorno alla vita. Sarei scappata per l’imbarazzo se non avessi notato grosse macchie sulla sua schiena, era tutto tumefatto per colpa mia, mi sono avvicinata e gli ho chiesto scusa per quelli che sarebbero diventati lividilividosi. :P

Mi sono avvicinata, gli ho sfiorato le spalle e lui con forza mi fa abbracciato e baciato. Ora gli mollo uno schiaffo – ho pensato mentre le mie mani traditrici stavano già accarezzando il suo corpo e la mia lingua ancor più traditrice rispondeva al suo bacio.

Non so che strana magia sia successa, so solo che gli ho fatto cadere l’asciugamano ed indovinate cosa gli ho fatto….. Poi finalmente è arrivata la felicità, ora gli altri si domandano cosa sia successo perché lui è tornato ad essere il mio orsetto, il mio cascamorto e perché riesco a comandarlo a bacchetta!

31 pensieri su “Dududu orsetto

  1. Vuoi proprio che indovini?? hahahahahahaha ;) )) Vany sti giorni sarò incasinata quindi passerò un pò a singhiozzo Comunque sicuramente verrò a farti gli auguri
    un bacione intanto
    cinzia

  2. Grazie infinite, dolcissima e splendida Vany, per la tua bellissima immagine  augurale natalizia!
    Letta la tua "disavventura " con il tuo King!  Sei ,penso terribilmente orgogliosa
    e stavolta imprudente! Ma poi….  scintille immagino! 
    Un abbraccio forte forte e bacissimi ,tanti ,tanti!Lucio

  3. E brava la cara Vany, prima King non mi va, perchè bisogna fare quello che dice King e poi un signor bacio e che altro ancora?
    Va là  pazzerella fantasiosa che monta una storia piacevole e tanto ben scritta. Vuoi vedere che orsetto non ne sa nulla?

    Ti auguro la buonanotte e ti stringo con affetto.
    annamaria

  4. Non so se hai mai sentito parlare di una certa Lorena Bobbit, è una ragazza americana che ha segnato un’epoca.

    Come Monica Lewinski, che ha fatto parlare molto di sé alla fine dello scorso millennio, quando tu probabilmente giocavi ancora con le bambole ed eri fidanzata con Cicciobello.

    Insomma, povero Orsetto, non lo invidio proprio, chissà cosa gli hai fatto,
    meglio non pensarci.

    Forse bisognerà rivolgersi prima o poi al WWF con voi due. 

  5. Certo che ce la siamo vista brutta davvero. Tu mi sei venuta addosso come una valanga e seppur di tenerezza, come hai potuto ben accertarti coi tuoi occhietti di bimba, m’ero fatto male sul serio, e solo per questo motivo ho sbottato, mica per altro, perché a me piaceva che tu mi stessi addosso, bianca di neve e arrabbiata.
    Sono io un po’ prepotente, non a caso son orso da tutti detto, nonostante tu, nella tua gentilezza, m’hai affibbiato nomignolo di orsetto. Che non so quanto sia appropriato per uno ch’è grosso quasi cento chili. Sono io per te una sorta di gigante e tu proprio un agnellino, difatti riesco quasi sempre a prenderti in braccio anche se scalci e scalci come una matta perché magari in quel momento di stare abbracciata a me non ti va giù. Tuttavia mi voglio illudere che tu abbia oramai capito che la mia è una gentile prepotenza: più ti fai lontana e mi redarguisci per le mie prese di posizione, più io ti desidero, e non c’è davvero santo che mi possa far cambiare idea. Quando mi metto una cosa in testa, sì, è vero o si fa come dico io o si fa come dico io, in pratica non ci sono alternative. Ciò nonostante devi ammettere che l’altra domenica quando cantavi nel coro in Chiesa, sono venuto a sentirti e mi sono fatto pure il segno della croce in segno di rispetto: posso non credere in Dio, ma non potrei mai perdere una tua performance… non potrei mai non credere in Te. In fondo ogni uomo, per quanto orso possa essere, si sceglie la sua religione e non vedo davvero motivo perché la mia Fede non possa esser riposta in te che sei l’agnellino mio.

    orsetto di Vany

  6. ..tutto bene e quel che segue. ah il ‘potere’ delle donne risiede tutto nella capacita’ di….

    se non vuoi sciare accomodati  a scartare qualche regalino


    shersherbuonfinesettimanancheate

  7. Grazie ,dolcisssima e splendida Vany, per il tuo saluto affettuoso, con belleissima immagine natalizia! Dolce serata ,con un abbraccio  forte forte  e bacissimi ,tanti!! Lucio

  8. King fortunato! Ma l’avevo già detto io che una come te bisogna tenersela cara! ;-) ) Insomma, sai essere esplosiva anche quando ti arrabbi e poi sai fare pace come piacerebbe a chiunque.
    Con queste premesse prendere qualche lezione di sci non dovrebbe essere poi una tortura! ;-D))
    Aloha

  9. Divertente, questa serie di avventure travolgenti, in un senso e nell’altro…
    Con questo freddo, c’è sempre un’alternativa, quando non si ha voglia di sciare…