La Ballata di Halloween

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany_horror_mdi Romantica VanyKing Lear Hey bimbo dove credi di portarmi stasera?
sono stufa dei tuoi scherzetti
ho voglia di mangiare dolcetti
voglio mangiarli con sottofondo
di sibili di biscia strisciose
che strisciando mi trascinano a te
che m’accompagni
nel falso infinito d’eternita’
appena sopravvivente
di mostri senza minimi ardimenti
io voglio saziarmi veramente
basta con i tuoi raggiri di parole
voglio tutti i tuoi dolcetti

tu immagini e non immagini
dove io ti portero’
andremo in un posto, pero’…
…cosi’ su due piedi non si puo’
ti daro’ in pasto all’oscurita’
e alla sua profondita’
dove da sempre sta la mia dimora
– e la mia memoria
alla fine, alla fine accetterai il fatto
come compiuto
dimenticherai la famiglia
e tutte le piccole gioie
che t’illuminavano il viso al mattino
oh si’, dimenticherai
d’esser stata felice:
insieme a me scoprirai
un universo di rossori improvvisi
che non avresti detto possibili;
e non un rimpianto sul tuo viso, non uno

ho paura, ho paura
del tuo tenue e cupo;
no, non sono ammesse
le tue ragioni
tu sei un essere
innaturalmente evidente;
ti senti un dio
e sai commettere barbarie
immaginarie
che non si reggono
all’orlo di legge
e t’inventi,
t’inventi mentr’io cometa
ti strascico in polveri di seta
svolgendoti
in svolte di beato stordimento
quando t’impenni in strani
mutamenti

tu si’ che sei la mia luce
illumini la mia vita
di elettricista cortocircuitato
tu si’ che sai avvitare
la mia lampandina
quando all’improvviso
cade spenta

 

Vany is a punk girl

Contrassegnato con
Pubblicato il da

vanypunkImmagine a cura di King Lear


King Lear (Iannozzi Giuseppe) by RomanticaVany


V
any è una punk girl

di Iannozzi Giuseppe

romanticavany891237


Vany is a punk girl
Tira schiaffi a tutto andare
Beve gin
Ti fa volare via
Ti fa andare dove vuole lei
perché è una punk girl

Vany è fuori di testa
E’ pazza, beve cioccolata e whisky
a garganella dalla sua tazza rosa
Non sta in famiglia
Tira calci,
fa cadere dagli alberi le foglie
Di far la moglie
non le prende mai la voglia

Vany is a punk girl
She is crazy, she is pink
Vany is a kiss in the sky
She is pink, she is a punk

Vany vuol far festa
E’ fuori di testa
Dirotta gli aerei in volo
e le rondini per la primavera
Lei è vera
Ti prende per la gola
e ti dice che è tua la colpa

Vany è fuori, è fuori di brutto
A rotta di collo spacca tutto

Vany is a punk girl
Vany has a good time
And she is mine
She is my only crime

E’ fuori di testa, fa festa
Balla nuda sotto il sole o la luna
Chi la vede grida “mia fortuna!”

Beve vino rosso
Ma non va con i trans
né parteggia per Fidel Castro
Veste poco e bene, un bel nastro rosa
le lega i capelli
E’ lei la beniamina della gang
Perché Vany è un bimba punk

Vany is a punk
Vany is a vamp
She is my religion
and condemnation
Vany is the one,
the one for me

She is a punk, she is pink
She is so young, so young

Beve vino rosso
Butta giù vodka
ma non legge Kafka
Lei è una punk
E’ pazza, vive in rosa ogni cosa
E’ pazza, è una punk
E’ pazza, pazza, pazza
Ed è la bimba mia
La bimba mia
La pazzia mia
La pazzia mia
La pazzia mia





Imbrigliato tra i rami

Contrassegnato con
Pubblicato il da

romanticart_123L’Estate se n’é già andata lontano lontano, senza fare troppo rumore,
ed un po’ di sole ha lasciato imbrigliato tra i rami pennellando colore,
foglie rosse e gialle, foglie brune, foglie d’oro e di fuoco.
Un brivido di freddo, cadono le foglie,
l’albero sente l’Autunno.


~ Meraviglioso Weekend a tutti! ~


Pubblicato il da

Cielo in salsa, le nuvole sono grosse e pesanti, piene di pioggia. Piove a dirotto. Mia sorella è apparsa con i miei nipotini ed i pop corn. Ne abbiamo fatta un’indigestione! C‘è voluto un bel té e tanta buona musica per mandarli giù! Abbiamo poi disegnato tante zucche e zucchine e così è arrivata sera!

romanticavany127891289
Buon Fine Settimana a Tutti! ♥
~
e se vuoi, leggimi su
JuJol :)

sono una pecorella


Pubblicato il da
sono una pecorella  Orsetto a letto è davvero pazzesco, il più bravo che abbia mai incontrato. Disinibito, sexy, disposto a fare qualsiasi cosa che mi venga in mente. Ma c’è un problema: i primi mesi della nostra storia ero davvero felice d’aver trovato una persona che ci sapeva fare, ma poi ho cominciato a pensare al suo passato. Da chi avrà imparato a fare sesso? Probabilmente è già stato a letto con un sacco di ragazze! Così ho cominciato ad essere ossessionata da una specie di gelosia passiva: ormai ci penso sempre e spesso sono arrabbiata con lui da essere antipatica. Ovviamente lui non capisce perché, mi vergogno a dirgli che sono gelosa e quindi le cose si stanno rovinando: sono una pecorella.


Musica


Pubblicato il da
romanticavany_2309123u89l

"C’è qualcosa di straordinario nell’aria, qualcosa che sembra comprimere il mio corpo con straordinarie emotività, batticuori e confusioni. All’interno del mio essere si sprigionano turbamenti e inquietitudini, lasciandomi poi immersa in una meravigliosa emozione che sento accrescere insieme alla nostalgia.

Camminare ed esistere in compagnia della musica, sentirsi sequestrata da un forte ritmo o da una dolce melodia, ascoltare parole che sembrano uscite da un libro di bei racconti e riconoscersi in un testo che sembra raccontare un pezzo della tua vita..
L’anima è in subbuglio,la folla sembra essere divenuta invisibile, e noi, insieme alle vibrazioni dello spirito, godiamo di momenti di ispirazione e attimi nei quali potremmo avvicinarci a molti valori dimenticati. Musica, qualcosa che sembra avere del soprannaturale.. lasciarsi andare, lasciarsi rapire e spaziare in compagnia dei nostri pensieri: essere e divenire..

Credo fermamente che Dio quando creò il cielo, il mare, i colori e il volo fosse stato ispirato dalla musica, una Sua creazione concepita ancora prima della nascita del mondo. Credo, e mi piace immaginare che una musica celestiale gli facesse da sottofondo nella realizzazione della vita, inoltre, e quasi certamente, la musica rappresenta un frammento della Sua anima.."

tratto da "Dire Fare Sognare" di Lariana Papadia – pagina 127
Leggete il suo blog "Il Volo dell’Aquila"


The Night of the Stars

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticavany_king_123789romanticavany_king_23u8

di Romantica VanyKing Lear

Questa notte di stelle
mi luccica nell’anima
il suo bel presagio
Sarà speciale
come far l’amore
sotto l’albero di Natale

Questa notte solletica
la mia pazzia, la voglia
di prenderti per mano
e portarti in giro per locali
a ubriacarci con la scimmia
sulla schiena; ma sempre belli
e dannati
agl’occhi della Provvidenza
sia divina o d’altra essenza

Dio mio, leviamoci di qui!
Scendiamo giù in città,
nella sua bolgia infernale
di fanali e gonne violentate,
di bar abitati da abili truffatori
ed equivoci ballerini un po’ uomini
un po’ donne, forse angeli caduti

Leviamoci di qui
e concediamo libertà al serpente
che coviamo dentro
nell’anima o in fondo più giù
C’è qualcosa che mi pizzica la pelle
C’è una miriade di stelle danzanti
che mi percuote il petto e si fa avanti

Voglio ballare e stregarti,
sentirmi una stella ubriaca di luce,
una donna fatale a tutto tondo
in pace e in guerra con il mondo
Questa notte di stelle
mi luccica l’anima;
e non c’è davvero niente
che tu o Dio possiate fare
per fermare l’avventura
Davvero niente, puoi credermi
sulla parola, Angelo mio