E’ musica correre sotto la pioggia..


Pubblicato il da

Con l’aria spensierata e ingenua di una bambina, i capelli che si muovono scompostamente, mentre mi affretto sotto le nuvole di una nuova estate un po’ distratta. Mi diverto come se fosse con un gioco nuovo, la mente lontana, oltre la folla e fuori dal tempo, un sorriso allegro e disteso mi accompagna e mi illumina, mentre le gocce mi accarezzano il viso.
…Et tu marchais souriante
Épanouie ravie ruisselante
Sous la pluie.
.."
ewewesad "…Tu souriais
Et moi je souriais de même…"
J. Prévert

Sono io è quella ragazza che corre sotto la pioggia?
Forse sono in ritardo, o corro verso l’amore…
Qualunque cosa mi attenda sarà il mio sorriso a aprire la strada, a dare colore al cielo, al di là delle nuvole.



40 pensieri su “E’ musica correre sotto la pioggia..

  1. Grazie infinite,dolcissima e splendida Vany ,per la bellissima immagine lasciata ed il tuo augurio per la sera! ti auguro,ora, una serata domenicale gioiosa in un primo giorno d’estate forse non propriamente tale!

    Bellissimi i tuoi versi sotto la pioggia! Bella anche la bambina dell’immagine!!! Solo una Donna innamorata può correre così sotto la pioggia! Un abbraccio immenso e bacissimi..issimi! Lucio

  2. Che bella presentazione, in sintonia con l’immagine. Corri, corri Vany: con il tuo radioso sorriso qualche minuto di ritardo che vuoi che sia!

    Bacio serale.

    Annamaria*

  3. E’ ovvio che sei tu

    che corri per venirmi incontro

    sotto la pioggia a baciare

    le mie labbra bagnate

    Certo che sei tu la bella bimba

    che mi scompiglia la barba

    con unghie affilate di smalto rosso

    Sei sempre tu riflessa

    dentro alle pozzanghere

    nell’occhio del ciclone

    in quello della luna e del sole

    Sei sempre tu che mi tormenti

    Che sul tuo tenero seno

    mi addormenti come fossi

    un bambino troppo stanco

    d’esser stato tanto a lungo

    non amato

    Sei sempre tu che mi spingi

    al sorriso sotto la pioggia,

    senza ombrello e cervello

    Sempre tu, sempre tu, sempre

    Sempre a schizzarmi di felicità

    in un letto di pioggia, di fresca

    gioia dal cielo piovuta

    senza che si sappia il perché

    :-)

    No. Soggetto e direzione ci sono: peccato che siano per nulla originali.

    Nella recensione non l’ho citato, ma il lavoro della Ghinelli ricalca un po’ quello di Oscar Wilde, per “Il ritratto di Dorian Gray”. Però tirare in ballo un mostro sacro della Letteratura come Wilde per parlare di un lavoretto horror era per me una bestemmia, per cui ho evitato. Detto papale papale è la storia dell’ennimo Uomo Nero che va dai bambini cattivi. Uomo nero nato dal parto di… Non te lo dico, non sono così cattivo da svelare ogni cosa del libro.

    Mah! Per me puoi accattartelo, se pensi possa piacerti. Io mica ti posso legare le manine? ^__^ E nemmeno sono l’Uomo dei Sogni, quindi, bimba, se sei curiosa accattatillo. :-)

    Smaaackkk

    Orsetto tuo DOC

  4. Dolce notte, Tesoruccio

    Sognami, sognami, sognami…

    E io sogno te, sogno te, sogno te, soltanto te…

    Orsetto tuo DOC

  5. grazie ,mia dolcissima e splendida Vany, per il tuo tenero ,immaginifico saluto augurale notturno! Ora a te il mio augurio per una notte dolcissima e sognante,dei colori tuoi preferiti! un abbraccio forte forte e …bacissimi! Lucio

  6. E’ la vita che corre sulla spiaggia con la leggerezza del moto della riviera accompagnata nello slancio. Le aspersioni sono comburente di iodio purissimo, naturale. La grande corsa ha un traguardo che punta diritto verso il cielo, molteplici gli specchietti storditi di schiuma marina ad indicare le più svariate traiettorie.

    E’ arrivata l’estate Vany, tanti, tanti kisses :*

  7. Qui Prevert si sarebbe fermato volentieri, peccato che il web non c’era. E’ la spiaggia di San Michele, qua nei paraggi, tra qualche giorno diventerà un paradiso.

    buona settimana :)

  8. sempre dolce mi fu quel tuo sorriso

    molto speciale

    che sa di paradiso

    gli angeli lo sai, ti stan vicino

    a tuo fianco fanno di rose

    il tuo cammino!

    buona nanna a te!

  9. Anime ciao, sono tornata, l’operazione è andata bene, ora ci vuole solo il tempo necessario perché tutto torni al meglio, grazie di avermi fatto compagnia, nei momenti più dolori pensavo a voi che mi davate la forza giusta, tutti siamo importanti per tutti, sempre e ovunque per qualunque cosa nella vita.

    Bacio grosso

    http://img188.imageshack.us/img188/8852/32869210.jpg” border=”0″ width=”450″>

  10. o Zuccherina, è passato er tu Kinghe e mi ha fatto una sparata! Lunapazza mi chiama, ma non è mica veroooo, è il suo blogghe che è supertecnologico e io che sono una totalvirtualeimbranata dentro c’inciampo! O glielodici tu, che lui un ci crede?

    uffi

    a te un grande bacione

  11. Cucciolina, sono un Orsetto tanto tanto stanco. Ti lascio però il mio caro uccellino, spero ti piaccia. :-D

    Domani ti porto tutte le risposte ai commenti lasciati ai post da me. Sei d’una gentilezza squisita. Io mi ti mangio con contorno di fragole. ^___^”’ E con un cincinnino di panna sopra. ^___^”’ Slurp, che piattino ghiotto che sei, Vany.

    Sognami, sognami, sognami… mi raccomando. E io sogno te. Io sogno sempre te.

    Dolce notte, Cucciolina

    Orsetto tuo DOC

  12. Nel groviglio salino delle rocce che alla stagna del mare si richiamano ecco arrivare nuovi suoni quali sussurri prossimi carichi di eco. Di una nuova storia che comincia, o di un’altra che si ripropone. E lo zenith che non lo sa, esplode a mezzogiorno come mille anni fa :)

    Mani kisses ***

  13. Grazie ,mia dolcissima e splendida Vany, per il tuo saluto notturno, con sorriso propiziatorio! Ma,ovviamente, uno dei due batraci è un ..maschietto!!Un abbraccio forte forte e dolce! Bacissimi! Lucio

  14. Non so mica, Cucciolina bella. Mi sa che Chattyna si è incacchiata e non poco. Boh!

    Mi dai una fetta della tua torta alle ciliegie? E ci metti su i tuoi bacetti, così è mille volte più buona?

    Buongiorno, Cucciola.

    SMAAACKKK ***

    Orsetto tuo DOC

  15. Hai proprio ragione, la terza Sweet like peach è un capolavoro, non a caso è “frutto a quattro mani”.

    Lunapazzia è una piccola protesta ma con tanto affetto.

    E la prima, Dolcezza, è ovviamente per Te, che sei la mia succosa Cucciola. E muoiano pure d’invidia gli invidiosi. ;-)

    La quarta, già la conosci, è la traduzione della famosa canzone Vincent dedicata ovviamente a Van Gogh.

    SMAAACKK

    Orsetto tuo DOC