:)

Contrassegnato con
Pubblicato il da
*******

Sogna, sogna, fallo piano, si fallo piano ma senza vergogna
se hai voglia di dirmi ti amo dillo, ma dillo lentamente, molto lentamente perché il vento invidioso potrebbe farlo sparire
 
Ricorda bene però che se hai sognato di vedermi, e mi hai vista,
Se hai sognato di parlarmi, e mi hai parlato,
Se hai sognato di baciarmi, e mi hai baciata,
se hai sognato di amarmi, e mi hai scopato,

E’ ora che ti svegli!!
..perché io non ho sentito nulla!! :)

*******
romanticavany221332

23 pensieri su “:)

  1. Bravissima: bellissima, ironica e divertente.

    Ma come l’hai ridotto quel povero pagliaccetto che sta a letto con te.

    Bacioni e grazie per il passaggio.

    J.

  2. Agnolottino, ma come non hai sentito nulla? E’ tutta la notte che urlo che ti amo, ho persino usato il megafono. Tu non hai udito! Mi sa che dormivi proprio saporitamente, così tanto che non hai sentito una sola parola.

    Però ti devo chiedere di perdonarmi. Ho avuto sogni impuri. E mo’, che farai? Mi darai uno schiaffone, o mi bacerai? ^__^”’

    SMAAACKKK

    Orsetto lussurioso :-) ))

  3. Molto meglio non correre dietro ai sogni: i sentimenti vanno manifestati.

    Simpatica Vany, credo tu abbia ragione, l’amore non vuole fantasie, forse non sa come fare è un innamorato timidone.

    Bacione cara, buon pomeriggio.

    Annamaria*

  4. Figliola, lo so che hai peccato a lungo

    Hai peccato più e più volte gridando

    per amor della carne e disgrazia dello spirito;

    e non ti sei mai pentita con il cuore

    Ma non vedi forse gli uccelli in cielo

    che scivolano sotto le nuvole e stillando

    lacrime di sangue?

    Hai offeso il buon Gesù

    e l’hai fatto con un suo servitore

    Vieni qui, nel confessionale con le tue calze a rete

    e i tacchi alti, accosti l’orecchio alla graticola

    e con un fil di voce mi dici che mi ami

    Sono un umile servitore di Dio e forse ho sbagliato

    Se tu sei in peccato io sono dannato per l’eternità

    Dannato per l’eternità! Eppure non provo rimorso

    Sono qui pronto a sfidare l’ira celeste levando il pugno

    Non temo la collera degli angeli, ho te accanto a me,

    né tengo in gran conto le voci giù in paese

    So incassare e come confessore so usare le mani

    Figliola, hai peccato più e più volte

    L’hai fatto per vincere la noia ma poi

    è venuto fuori ‘sta storia che ci amiamo,

    che i nostri corpi non possono stare lontani

    Figliola, non mi interessa lo spirito e la sua dannazione

    Fin tanto che avrò un fil di fiato in petto

    amerò la tua nuda carne di colomba prostituita al mio letto

    Dio, fa’ in modo che sia per te un figlio da amare,

    ma lascia che ami questa donna con tutte le mie forze, amen

    :-D

    Orsetto lussurioso :)