gimme more

Contrassegnato con
Pubblicato il da

Padre King, senti il mio profumo?
Dimmi il perché! Dovrei vederti,
ma non mi riesce di scorgerti
dietro alle tende del confessionale.
Dimmi, perché? perché?

Se chiudo gl’occhi, però ti vedo, sai!
Ti vedo. Steso ignudo sul letto
stai ad aspettarmi
proprio come l’ultima volta;
ed io di niente vestita ti sorrido
con falsa vergogna di verginella.

Una mano verso di te allungo
stropicciandoti i glutei,
poi i miei denti sulla cruda carne,
sulla tua flessuosa nuda schiena
di dannazione eterna profumata.
Conosco i tuoi punti deboli.
So qual è la tua voglia.
Ma della tua insidiosa biscia
nutro tema.
Ed allora scappo, scappo via.

Padre King, puoi vedermi adesso?
Non ci sono più. Non esisto.
Il mio peccato soltanto un sogno. Il tuo.
Ed allora non te lo confesso
perché nulla fra me e te è mai successo.


~ di Romantica Vany & King Lear ~


Iodio


Pubblicato il da
A volte le cose non sono come sembrano:
per esempio, oggi sembrava una giornata grigia
e invece al mare era estate piena.
Ho fatto scorta di tutte le sfumature
di azzurro possibili,
ed immagazzinato un sacco di iodio per regalarvi un aerosol :D
Respirate, respirate che arriva il beneficio :)

romanticavany9034

********


Pubblicato il da
Che strana sensazione questa sera! Forse è la pioggia, la osservo dalla finestra, la strada è triste e desolata. Penso alla mia corsa di poco fa, estenuante, intensa e rigenerante. Sento i muscoli indolenziti, ma avverto ogni singola molecola di adrenalina liberata che circola ora nel mio sangue, agitandosi e scuotendomi.
Corro da sola, in questo periodo, di solito siamo in tre, ma questa nuova stagione gioca a nascondino tra vento, freddo e diluvi ed allora ognuna ha il proprio orario.

Non sono in vena di grandi discorsi oggi, sono un po’ stanchissima, ma vi lascio un pensiero mooooolto intelligente che mi ha fatto sorridere.


"Ormai per sicurezza pratico solo il sesso orale.
Ne parlo e basta." (Andreas Schon)

romanticavany327312Tempo scaduto, gli occhi mi si chiudono, ho tanto sonnoooo..
Buona Notte, con una romantica immagine, visto che piove.

Home Alone


Pubblicato il da
Mi guardo allo specchio.. ho dormito poco e male.. alle 3 ero ancora insonne.. davanti al PC e alla Tv, con accanto un uovo da spiluccare, dopo 4 giorni strani e in buona parte solitari e una domenica passata bloccata dai miei nonni preferiti preoccupati per me. Domani torna mia madre e forse rimpiangerò questi giorni di solitudine,
non c’è niente da fare, adoro i miei, ma vivere in famiglia è sempre impegnativo, a volte sono insofferente, adoro non dover apparecchiare e sparecchiare, adoro poter mangiare sul divano davanti alla TV all’ora in cui ho fame, adoro il silenzio che mi accoglie quando rientro a casa, adoro potermene stare alle 3 passate del mattino a mangiare cioccolata e a guardare la mia serie preferita e leggere fantasticando.. potermi romanticavany23ee6959buttare nell’idromassaggio senza sentire nessuno che parla, che mi fa domande continue, che irrompe nel bagno disturbandomi.

Un nocciolo di silenzio, ascolto il suono della pioggia che s’incontra con le foglie, un boato forte di vento, uffy ho paura… Sono felice che ritorniate
alla
maison :)

La tua Pam


Pubblicato il da
romanticavany23231 Questa notte andrò
in cerca di stelle;
cercherò le tue mani
nella pressione cosmica
di purezza immortale.

Sarà una ricerca
senza sosta,
ma nell’istante
che incontrerò le tue mani
sarà talmente dolce
da non dimenticare. Mai.


Verrò al Morrison Hotel

Contrassegnato con
Pubblicato il da
Verrò a trovarti al Morrison Hotel.
Ti porterò via con me;
ed allora sì, andremo incontro
all’estate abbagliante e pura.

Seduti sul grembo di fresche rovine
a picco sul lago, ti spolvererò via
dal viso quella pienezza dolorosa:
sputerai così quel fuoco di drago
che alberga in te.
Il tuo volto volgerà di nuovo
in quello d’un angelo
sfiorando un poco appena
le corde della mia anima rapita.
E, chissà, forse i tuoi occhi
dorati di consumato serpente,
a tratti così indifferenti,
torneranno a brillare su di me.
Uguali a un luminoso pomeriggio
mi pioveranno addosso
attraversandomi
come l’ombra d’un pensiero;
come la speranza d’un fanciullo innocente.
Ed allora , il nostro incontro
al Morrison Hotel ci sarà fatale.

romanticavany908231


Ranocchietta


Pubblicato il da

romanticavany21312342
I miei sono appena partiti.. benedetta primavera che finalmente è arrivata! Un altro w/e di pioggia con annessi genitori, nipotini e nonni a casa avrebbe sferrato il colpo definitivo al mio equilibrio psicofisico già messo a dura prova!
   Questa mattina, alle 7 sono uscita per andare a far la mia corsetta con l’iPod nelle orecchie godendomi per tutto il tempo la bellissima mattinata, il cielo che amo tanto ed il vento fresco che mi ha subito svegliata ed entusiasmata.
   Ogni volta che mi capita di alzarmi presto mi accorgo di quanto sia bello poter vivere il giorno così a lungo, dall’inizio, anche se poi arrivata a sera non reggo più! Ci sono, però, certe notti che sono divertenti e simpatiche, ed io sono sveglia come una ranocchietta! kra kra! ;)
Buona Serata Zukkerini! ♥


:)

Contrassegnato con
Pubblicato il da
*******

Sogna, sogna, fallo piano, si fallo piano ma senza vergogna
se hai voglia di dirmi ti amo dillo, ma dillo lentamente, molto lentamente perché il vento invidioso potrebbe farlo sparire
 
Ricorda bene però che se hai sognato di vedermi, e mi hai vista,
Se hai sognato di parlarmi, e mi hai parlato,
Se hai sognato di baciarmi, e mi hai baciata,
se hai sognato di amarmi, e mi hai scopato,

E’ ora che ti svegli!!
..perché io non ho sentito nulla!! :)

*******
romanticavany221332

Bianca Regina


Pubblicato il da
romanticavany23143
romanticavany455648
Non andar via bimba mia
Tu che sei la mia poesia
Se oggi vai via morirò
Morirò senza veder più
il tuo viso di luna

Non sono stato l’amante
che meritavi ma t’amo
T’amo ancora, tra rose
e viole, Bianca Regina

Non sono stato all’altezza
Ho fatto solo la mia felicità
per un’idea senza fine

Il tuo sapore sulle mie labbra
non lo so dimenticare
Drogato di te non puoi lasciarmi
su due piedi, io non sto in piedi
senza il sorriso che tu sai darmi

Non andar via bimba mia
Non scegliere qualcun altro
Ho davvero tanto tanto bisogno
di affogare nel tuo biancore
Non andar a quel concerto
di bravi ragazzi con la testa sulle spalle

Non andare, non andare, non andare

Non lasciare che muoia senza te
Devo avere le tue labbra da mordere
Non posso farne a meno, bimba mia
Ho bisogno di te, Bianca Regina
Se l’unica che mi restituisce alla verginità
Senza di te il veleno scorre nelle vene

Non andar via bimba mia
Tu che sei la mia vera gioia
non mi abbandonare ora
che viene la domenica col suo sudario
e la gente muore a grappoli
nelle chiese in viola
Non portar via da me ogni cosa
prima che abbia dato un senso
alla fine che mi ronza in testa

by King Lear