Primavera


Pubblicato il da

romanticavany098213

Primavera nei giardini,
petali colorati profumano l’aria,
ciuffi di salvia, ginepro e rosmarino,
tra perle di rugiada e
bolle di colori
così lietamente teneri
da togliere il fiato.

Volano goffe gracchiando
le piccole rondini
,
stordite da dardi
troppo intensi di luce,
tra loro lanciano richiami:
richiami di antiche intese.

Tutto è più mite,
modellato di dolcezza
in un crescendo precipitoso,
una fascina sulla collina
dipinta di un verde che scorre
fino al blu del cielo,
grida una gallina nel cortile
dove poca nuda erba è favola.

La fontana con l’acqua tiene compagnia
restituendoci ad un più grande amore per la vita
Primavera. Sì, è Primavera.

leggimi anche su JuJol :)

73 pensieri su “Primavera

  1. Ciao carissima e dolcissima amica mia :>) grazie dei tuoi commenti :>) e riguardo al tuo post ormai sta’ entrando questa primavera e quindi tutto sole e poca acqua e tra poco tutto mare :>) ti lascio un grande bacio smack :>) e ti auguro una graziosa giornata :>) olive dolci.

    :-)

    L’ESPLORATORE

  2. tu sei la Primavera,

    o dolce rondinella

    di tutte quante

    se’ la più bella

    e mooolto ma mooolto

    monella!

  3. http://sl.glitter-graphics.net/pub/436/436028p48cw1rq38.jpg“>

    …la primavera è così bella come la descrivi tu…è quel colore che sboccia dal grigio di resti dell’inverno…e ci dona sapore e profumo e calore e gioia per l’anima e il cuore…*.*

    Bacetti dolci zuccherina…Lia

  4. La primavera risveglia la natura e tutto si accende di colori in una dolce festa: è un rito che si rinnova. La festa è anche nei tuoi versi solari e nel tuo cuore. Molto brava cara Vany, passare da te vuol dire essere avvolti dai tuoi profumati versi di rugiada, di libertà, di cielo azzurro, di verde dei prati.

    Ti lascio un abbraccio serale.

    Annamaria*

  5. Splendido ,poetico inno alla Primavera,dolcissima e splendida Vany! Oltre alla grandissima sensibilità del tuo cuore abbini abilità poetica semplice e romantica, che rendono i tuoi versi diretti al cuore del lettore! Serena e gioiosa sera primaverile, splendido fiore, e magica,sognante notte, con un abbraccio immenso e un dolcissimo bacio! Lucio

  6. Ballata per l’inverno

    Non mi piace la primavera

    Mi mette malinconia

    Mi guardo intorno e trovo

    niente d’interessante, fiorellini

    e crisantemi freschi sulle tombe

    Ma chi diavolo se ne frega

    della primavera quando posso avere

    un cielo di nubi grigie, di lampi accecanti

    e di donne impaurite dalla collera di Dio?

    Non mi piace la primavera

    Mi fa fare a botte con le rondini

    Preferisco di gran lunga volare alto,

    essere un’aquila reale o un falco cattivo

    Tutto quello di cui ho bisogno

    è un tenero agnellino da far fuori

    Guardati intorno

    Che me ne faccio di questa spenta felicità?

    Tutti possono sentirsi in paradiso

    con una pillola o due di Valium

    Non è proprio cosa, meglio un bel vinello rosso

    che va giù e ti fa stonare a squarciagola

    in una balera alle due di mattina

    La primavera non ci piace

    Non ci piace proprio per niente

    Le donne si spogliano e non c’è niente da vedere,

    si perde la magia, il gusto dell’immaginazione

    Gli uomini si spogliano e non va affatto bene,

    tutti uguali a Craxi, rotondi e pelati e un po’ mafiosi

    Voglio tornare all’inverno, essere al centro della Tempesta,

    scassare le palle alle quattro di notte per un goccio

    di whisky che mi riscaldi…

    che mi tenga in piedi fino a mattina fatta

    Non voglio la primavera

    dove ogni cosa è alla luce del sole

    Io voglio giocare a fare l’eroe, abbracciarmi alle donne

    spaventate dai fantasmi bianchi della porta accanto

    Io cerco raffiche di vento, mulinelli e schiaffi di freddo

    Voglio finire a letto con la Regina dell’Inverno

    e scoprire se è vero quello che di lei si dice in giro

    Ed ancora voglio portare scompiglio nella vita dei pantofolai,

    falli raffreddare nelle loro poltrone, far sì che muoiano

    in ospedale per mancanza d’amore

    Non me ne frega un accidenti delle rondini

    che sul filo elettrico gracchiano insieme alle rane

    a bollire nella palude del Mostro Alieno

    Tutto quello di cui ho bisogno è farla finita

    con la finta tenerezza che droga le vene dei romantici

    Tutto quello che mi piace è di far piangere le bambine

    Tutto quello di cui ho bisogno

    è un tenero agnellino da far fuori

    E non questa primavera

    Tutto quello di cui ho bisogno

    è una bambolina da far piangere

    Tutto quello, tutto quello che amo

    è nell’inverno, nel suo cuore freddo

    che i deboli e gli sciocchi spazza via

    Tutto quello che voglio è un mare di lacrime,

    le rondini morte stecchite cadute sull’erba novella

    e l’isterico belato di due o tre agnellini

    Non mi piace la primavera, rassegnati

    Ti farò piangere, ti farò piangere

    Mi farò odiare, mi farò buttare fuori

    dal tuo cuore a calci in culo perché io odio

    questa cazzo di primavera di donne nude

    e di panzoni socialisti in odor di mafia

    Guardati intorno

    Che me ne faccio di questa spenta felicità?

    Meglio l’inverno, meglio l’inverno,

    la sana crudeltà che lascia in piedi i più forti

    Scrappy Doo :-)

  7. Vero… giornate splendidamente splendide e gioiose…

    Speriamo nn ritorni quel grigiore e quel freddo!.. brr.. brr…brrrrrrrrr

    Ciao zukkerina bellaaaaaaaa

    baci Pictures, Images and Photos

  8. Maledizione, pesto i piedi. Non puoi essere sempre così dolce anche quando ti faccio i dispetti per farti piangere. Uffa, uffa, uffa… Dovresti essere arrabbiata e piangente e invece mi coccoli. Uffa, uffa, uffa…

    Non ti credere che solo perché sono piccolo e tenero non sia capace di farti piangere.

    Ci riuscirò…, Cucciola, io ci riuscirò a farti piangere. :-D

    Scroopy Doo

  9. Image and video hosting by TinyPic

    certo che se te vai in giro tutto il giorno ad assaporare i profumi e i sapori della primavera con le scarpe nuove fibisce che devi mettere i piedi a mollo :( . Molto brava

  10. … Come riesce a sorprenderci anche se col senno di poi si vorrebbe a volte affermare che tutto è stato ripropsto come era sempre stato. E invece la bella stagione non concede sconti alla metodicità imperante, facendo capitolare anche il più dubbioso con un insuperabile “testacoda scenico”.

    Bellissima.

    Many Kisses *** Ray

  11. una primavera che sorge tra i canti della tua poesia.

    E’ sempre primavera quando leggo i tuoi commenti (:-))))))))))

    Un caro abbraccio……kissssssssssss..

  12. PHOTODOM.COM ФОТОДОМ | PHOTO ФОТО - 2 | PHOTOGRAPHER ФОТОГРАФ - mutos | CATALOGUE КАТАЛОГ -

    Mario Luzi

    Non sta in sé, crepa

    per troppa vegetudine la gleba,

    linverno allenta i suoi fermagli

    e io bulbo nascente

    trapungo la sua crosta,

    un po’ la squarcio, un poco la sfarino.

    Che ne è di me?

    Sarò o non sarò futuro,

    forse un ciuffo di fiori

    mi coronerà la cima

    oppure a tanto

    non arriverà il mio succo

    troppo fiacco, troppo stento.

    Sarò solo uno sterpo

    e dopo il suo seccume,

    ma governa l’infortunio

    la mente minima e universa,

    mi renderò concime

    per altre fioriture,

    esse

    si apriranno

    all’aria, e alla mano dell’uomo che le tocca

    e le solleva

    al suo tripudio,

    alla sua preghiera.

  13. Che è la posizione della topolina?

    Non so che sia, però mi hai fatto sganasciare dalle risate. ^___^

    Buondì, Cuoricino

    Orsetto :)

  14. Ho spesso dei dubbi riguardo questo: come certe persone riescono ad essere ottimiste, spensierate, felici magari per cose così normali come il cambio delle stagioni.

    Potrei essere diventato insensibile a forza di delusioni.

    Potrei essere troppo occupato a badare a problemi sufficientemente gravi da non avere tempo per altro, a forza di ospedali, spese mediche da pagare con uno stipendio che non c’è più ed altro ancora.

    Potrei non essere fortunato rispetto a chi, invece, senza alcun pensiero possa permettersi di gioire per cose del genere.

    Potrebbe essere tutto questo insieme.

    Od ancora, e forse più semplicemente, al mondo le possibilità sono date in modo diseguale alle persone, in base a cosa solo Dio lo sa, ed ognuno deve arrangiarsi con quello che ha, bello o brutto che sia.

    Come disse un personaggio di un telefilm, una volta: “Se la vita ti da dei limoni, devi farci una limonata.”

    Immagino che sia vero.

  15. E’ inutile.

    Cadrà l’inverno

    e tu sotto le coperte resterai

    a batter i denti, a cercare

    di riscaldarti i piedini freddi

    freddi come tavolette di ghiaccio.

    Non ci sarà mai la primavera

    che invochi, perché io la cancellerò

    dalla faccia della Terra.

    AH AH AH

    Orsetto polare :)

  16. Ti piacciono le fragoline di montagna con il gelato?

    Sì?

    Bene, preparati a farne scorpacciate grandi grandi, perché con l’inverno il gelato è ancora più buono e naturale.

    Dolce notte, Cucciola

    Orsetto polare :)

  17. Che bella la primavera…è la mia stagione preferita. Speriamo veramente che non torni il freddo, come ci hanno detto nelle previsioni!

  18. Mi dicono che giù a casa le rondini hanno già fatto la loro prima comparsa. E tra qualche giorno le raggiungo anch’io migrando verso la terra delle primavere! :-) )
    Bacissimi

  19. Primavera orientale, colori profumi diversi dai nostri, ma è primavera anche qui per un nuovo giro di vita. Ciao amica carissima.Sil

  20. …beh sì, ci avevo creduto anch’io all’espolsione dell’attesa primavera… invece oggi è tornato il gelo! ah ah marzo pazzerello!

  21. PHOTODOM.COM ФОТОДОМ | PHOTO ФОТО - model light and shadow | PHOTOGRAPHER ФОТОГРАФ - Gian Paolo Dessolis | CATALOGUE КАТАЛОГ -

    Joseph Brodsky

    Quando la bufera incipria il porto, quando

    i pini, frusciando,

    lasciano nell’aria una scia che delle lamine

    di una slitta è più fonda,

    quale grado di azzurrità può raggiungere

    un occhio?

    Quale segno

    il linguaggio può far germogliare da un

    cauto contegno?

    Nascondendosi alla vista, il mondo

    esterno

    prende in ostaggio un volto: bloccato

    dalla neve, pallido, inerme.

    Così un mollusco rimane fosforescente

    sul fondo dell’oceano

    e così il selenzio assorbe l’intera velocità

    del suono.

    Così un fiammifero basta per accendere

    un fuoco;

    così l’orologio di un nonno, fratello del

    battito cardiaco,

    essendosi fermato da questo lato

    del mare, per mostrare

    il tempo all’altro, continua a ticchettare.

  22. Grazie,dolcissima e splendida Vany, per il tuo commento, che condivido in massima parte! Certo è più che giusto pensare in positivo , ma è innegabile la gravità della situazione! Ancora più certo che come imprenditore i soldi li avesse già, ma io qualche dubbio sugli incrementi di profitti, indipendenza della carica, li avrei!!Bellissima l’immagine, splendida perla! Un abbraccio forte forte forte! Lucio

  23. Ti chiedo, poi, scusa ,dolcissima e splendida Vany , se sono rimasto indietro rispetto ai tuoi bellissimi saluti notturni e diurni, con splendide ed eloquenti ,tenere immagini! Ma qualche impegno in più e Splinder ieri poco collaborativo, mia hanno impedito di essere da te,splendido fiore di primavera! Spero che la primavera da te continui ,se non altro nel tuo cuoricino, perchè da me è tornato il freddo! Perchè non mi suggerisci tu quali preghiere formulare la sera ,andando a letto? Un abbraccio forte forte e un bacio grande grande! Lucio

  24. ….E grazie,dolcissima e splendida Vany, per i tuoi auguri per la giornata di oggi! A te il mio di felice giornata e tanti dolcissimi baci! Lucio

  25. Photobucket

    In questo giorno di festa…volteggio fra le tue pagine felice d’esistere e appoggio fra le tue parole una stilla di sangue che scorre dentro il cuore…attendi che s’asciuga al sole ci troverai il mio battito d’affetto…Sun

  26. Non voglio alzarmi. Uffa.

    Sto così bene nel mio lettino INSIEME A TE.

    Dai, passiamo tutta la giornata a letto a farci le coccole. ^___*

    Smaaackkk, Cucciola

    Orsetto tuo :)