Quasi Quasi….


Pubblicato il da
omanticavany098123342Ieri sono stata ad una conferenza a Venezia in un bellissimo Hotel.
Lo ammetto: adoro gli hotel.  Quelle stanze piccole ed estranee, con le finestre ed un piccolo balconcino che non sono come quelle di casa tua. Non c’è nulla che ti appartiene, ti circondano i bei camerieri sempre sorridenti, le camere sono scintillanti, lenzuola bianche, asciugamani puliti, fiori sempre freschi, atmosfera maestosa.
E la cosa più bella è che non c’è nulla che tu debba fare, che non conosci nessuno e nessuno conosce te, per cui puoi anche lasciarti andare e fare la spiritosa.
Oggi pensavo che, se potessi permettermelo, starei a vivere in un albergo per sempre. In una stanza con vista sul Canal Grande. Quasi quasi faccio la cameriera, chissà che non incontri un ricco e bel nababbo!  :)

Buon Compleanno!!


Pubblicato il da

romanticavany23213342 E’ questo un dì da deporre
tra quei giorni da festeggiare,
da gorgheggiare
in un fragoroso canto di armonie;
tu, che passi facendo suonare
una giovin foglia sulle labbra adagiata
e degl’anni che passano incurante,
il cuor tuo è rimasto tale e quale
a quello d’un fanciullo.

Oh mio tesoro, nudo or sei!
Nudo sei sì, senza difese:
ma le più belle poesie
ovunque tu sia sai scriverle,
su aspre pietre o sotto limpidi cieli.
Con lingua sottile
racconti di amori a lieto fine
e di altri mal vissuti:
e a ognuno doni scorrevolezza
nell’oro degli Dèi intinta.

Buon Compleanno, mio poeta.
Che la tua vita sia giardino fiorito,
di gioia sempre profumato!


Orsetto King

Contrassegnato con
Pubblicato il da
di Romantica Vany & King Lear

L’inverno piano
si cancella:
si sciolgono i ghiacciai,
mentre gl’orsi giocosi
selvaggi si muovono
guerra per la conquista
del miele più dolce
- una compagna.

Esplode il sole sulle pianure:
sentor di bosco di foglie nove,
in cielo nuvole arlecchine
vagolano a scatti zoomando,
oscurando del sole la prima luce.

Nella sua spelonca di niente piena
l’orsetto King non tiene più sonno:
negl’occhi suoi soltanto incontra
coorti di pipistrelli impazziti,
legioni di gnomi pronti a muovergli
chissà quale fantasiosa battaglia,
e orchi e troll di cachinni armati;
migliaia di inquiete visioni
gl’ingigantiscono la fame
a dismisura.

Mezzo impazzito, a nudo ha messo
la rabbia nel sonno accumulata:
col favore della luna birichina
si spinge giù a valle, spia i fuochi
nel villaggio accesi, e feroce tira
un rauco urlo che il bosco intero
mette a tacere.

D’improvviso un tenero belato,
quello d’un’ebrea capretta:
sdegnato l’orso tra sé e sé pensa
che meriterebbe una severa lezione.
Decide così d’avvicinarla,
quand’ecco venir giù la pioggia:
gettando uno sguardo trasognato
al cielo bigio, l’orso s’allontana
dal ruscello che va già per la piena,
lasciando ad altro fato il belato
della giovine capra.

romanticavany08923180231234809Affamato come non mai
scrollandosi di dosso l’acqua
con robusti scossoni di anche
e di spalle, il bruno orso ripara
nel bosco più oscuro là dove
l’occhio umano mai è giunto;
di api giganti l’intorno è pieno,
ma il re del bosco non se ne cura,
con una zampata le scaccia
dai favi di biondo miele colmi.
Esagerato come sempre
ogni favo prosciuga con la lunga
lingua a ogni puntura resistente.

Finalmente satollo s’allontana
pronto a ritornare alla sua tana
per schiacciare un nuovo riposino;
a una compagna forse domani
ci penserà se in testa non avrà
altre distrazioni.


Felicità!


Pubblicato il da
 romanticavany34120930921 Non ho mai capito la storia della felicità irraggiungibile!

Io sono felice decine di volte al giorno, per piccole cose: l’esame di ieri superato, per una telefonata, sono felice quando mangio il gelato, quando vedo la faccia sporca del mio cane, sono felice quando vedo i miei gatti rincorrere una pallina, sono felice quando la vocina di Rocco mi chiama Cinpri, sono felice quando mi compro un vestito nuovo, sono felice quando vedo gli occhi belli della gente, sono felice quando sento la musica, quando faccio e quando mi fanno ridere! ;)

♥ Buon Giovedì Zukkerini ♥


ZuKKero Filato


Pubblicato il da
romanticavany223214Tutto cambia
Come il rosso in rosa, bastano semplici parole.
La vita sa di colori, d’arcobaleni miscelati,
la sola difficoltà sta nel sceglierli.
Mi piace dormire dopo un bagno allo zucchero filato,
intrisa di profumo, sogno di colorare il cielo di nuvole PINK!
xD

Questione di carattere


Pubblicato il da
romanticavany93208213809 La vita è questione di carattere:
se si prende una decisione, non bisogna tirarsi indietro,
se si fa una promessa, la si deve mantenere,
se si dice qualcosa, bisogna dirlo con le giuste parole.

[no regrets, no fear, no doubt]


Se si esprime un’opinione, non dev’essere vuota,
se si piange, è meglio che non nessuno veda,
se si ride, è probabile che ti invidino per la spensieratezza.

[look forward]


Ed è meglio non usare troppi "se.." nel parlare.

Mia mamma tante volte dice un , e poi diventa un no,
tante volte dice un no, e invece diventa un si
..e, mi sono accorta, che sto prendendo lo stesso vizio ;)
Mi sa che Vany non ha tanto carattere :P

"Un uomo di carattere
non ha un bel carattere."

Jules Renard

parole parole parole


Pubblicato il da
Spesso mi chiedo chi abbia inventato le parole. In alcune lingue esistono parole che non si possono tradurre, ad esempio ho sentito dire che gli eschimesi hanno 23 definizioni della parola "neve": dipende dal tipo di neve che c’é.

Credo che ognuno di noi, nel parlare, usi solamente le sue parole, nelle quali mette un significato tutto personale; forse è per questo che, a volte, non riusciamo a capire gli altri.

Se le parole non esistessero, sarebbe meglio? ..In fondo per gli animali è molto meno complicato, loro vivono benissimo senza e per cui non sbagliano mai :P

romanticavany23110258

Festa del Papà


Pubblicato il da
Mi hai dato la vita,
hai messo a fuoco
uno dopo l’altro i miei passi,
hai saputo narrarmi
tante belle storie
prima di addormentarmi,
hai asciugato tutti i miei pianti
con un sorriso.
Papà oggi te lo voglio proprio dire
ti voglio bene,
e per te potrei anche morire! :)


Un mondo di dolcezza
a Te, e a tutti i papà del mondo!


Primavera


Pubblicato il da

romanticavany098213

Primavera nei giardini,
petali colorati profumano l’aria,
ciuffi di salvia, ginepro e rosmarino,
tra perle di rugiada e
bolle di colori
così lietamente teneri
da togliere il fiato.

Volano goffe gracchiando
le piccole rondini
,
stordite da dardi
troppo intensi di luce,
tra loro lanciano richiami:
richiami di antiche intese.

Tutto è più mite,
modellato di dolcezza
in un crescendo precipitoso,
una fascina sulla collina
dipinta di un verde che scorre
fino al blu del cielo,
grida una gallina nel cortile
dove poca nuda erba è favola.

La fontana con l’acqua tiene compagnia
restituendoci ad un più grande amore per la vita
Primavera. Sì, è Primavera.

leggimi anche su JuJol :)