Asino


Pubblicato il da
romanticaperla213432235Stanotte ti ho sognato
romantico e creativo
come un pittore
disegnavi sulla lavagna
il cielo striato
di spumeggianti
alchimie.

San Valentino… -3


Pubblicato il da
"Non permetterò
a nessuno di
mettermi in gabbia."

"Non voglio
metterti in gabbia,
voglio amarti."

George Peppard e Audry Hepburn
{ dal film Colazione Da Tiffany, 1961 }
romanticaperla13123234

Il nostro bacio

Contrassegnato con
Pubblicato il da
romanticaperla42343252331212 Ma come, un bacetto!
Uno solo?
E come faccio
con un sol bacio
io che ho fame,
tanta fama di te?


Sì, un sol bacetto
perché poi non si finisce più
I baci son come le ciliegie,
uno tira l’altro
ed io che ho necessità
modeste son certa
che poi cerco altro

E che male ci sarebbe
se poi cercassi dell’altro?
forse che desiderare
è di per sé peccato,
cosa brutta da celare
agl’occhi altrui e ai propri?
Se oggi mi dai un bacetto,
sicuro è che domani
tosto te ne chiederò un altro,
e posdomani senza tema
sarei di nuovo da te
a mendicar, per un bacio
o due anche
E così all’infinito

romanticaperla4234325233121E allora dài, vieni
a darmi un bel bacetto
Ho labbra carnose di ciliegia
Regalano morsi baci e sorrisi
mentre gl’occhi languidi
e invitanti si sciolgono in te
offrendoti di me
le grazie più attente

Baciami, strusciami, mordimi
Scherza un po’ con lingua e denti

Arrivo, arrivo da te
in un batter di ciglia
pria che tu possa pensare
di cambiare idea

Arrivo, sì, da te
a prendere ciò che mi spetta,
un bel bacetto e una notte,
una lunga notte di sospiri d’amore

Stregami, accendimi…
Voglio un lungo bacio appassionato
che mi faccia toccare le stelle,
che mi faccia sentire i brividi
lungo la schiena,
voglio l’alchimia di quel bacio
che mi libera il cervello,
che fa galoppare il battito del cuore
Voglio quella piacevole sensazione
che mi fa diventare più bella

Arrivo, arrivo da te
perché non reggo più
tutta questa solitudine d’attorno

M’hai stregato l’anima
ed ora t’appartiene,
così se domattina una lacrima
sul cuscino lascerai libera
sarà per colpa tua, soltanto tua

Arrivo con lingua di serpente
e bianchi denti d’angelo per mangiare
tutto l’amore che in te c’è