Farò


Pubblicato il da
Scriverò i miei silenzi

con gocce di rugiada.

Inciderò nel cielo la forza

dei miei sentimenti.

♥  Colorerò i miei giorni

dipingendo fiori.

Correrò finché avrò fiato,

superando tutti gli ostacoli

Sorriderò all’oscurità

vestendola di luce.

Danzerò con il suono

del vento.

Sognerò senza perdere mai

la voglia di realizzarmi.

41 pensieri su “Farò

  1. E’ un ottimo proposito, ma ora che l’hai scritto non è piu’ segreto ^^

    Spero che riuscirai ad attuarlo prestissimo, anzi, se posso fare qualcosa per accelerare la cosa dimmelo ;)

    un bacio

    Buona serata

  2. mi piace la tua caparbieta’,viene fuori nelle ultime frasi.

    hai carattere da vendere e una dolcezza infinita.

    un’infinito il domani..

    bacio,Giuse

  3. Cara Vany, Ognuno di noi la felicità la può intendere in modi diversi.

    Per me è solo viverla con la donna giusta, tutto il resto per me rappresentano solo avventure.

    Ti abbraccio

    Mel

  4. Nell’immagine di Escher che ha colpito la tua immaginazione, il Male è ovunque e l’insetto è una proiezione onirica dell’ecclesiastico dormiente…

    Mille baci e un immenso abbraccio a te, bellissima Vany!

  5. (Fuori tema, rivolgo un pensiero a chi considero un’anima sensibile, per condividere il mio stato d’animo in questo momento…)

    Facciamo tutti un basta di pesantezze sulle spalle…

    e viviamo….seguendo sempre ciò che abbiamo nel cuore, i nostri desideri più forti, senza pentirci di ciò che abbiamo provato, bello o brutto che sia, perchè fa parte di noi…

  6. dolcissima e tenera

    questo tuo incedere

    deciso e pieno di vita,

    affrontando il domani

    con lo sguardo positivo e

    incantevole di chi sa quanto vale.

    un bacio,Giuse

  7. Fanciulla in fiore,

    quanti sogni, quanti, per Dio!

    Ma domani accanto avrete

    uno o due pensieri in più,

    un figlio e un uomo duro

    che col favor delle tenebre

    nelle vostre camere

    farà irruzione pel piacere

    di veder sulle vostre gote

    subito diffuso rossore

    nel chiamarlo Marito,

    Marito caro, presto venite!

    Nei giorni di lontananza

    che il nome caro impegnato

    in guerra a rischiar la vita,

    quanti sospiri darete

    fissando negl’occhi il piccino

    che v’ha dato sì simile a lui;

    ed allora gli perdonerete

    gli slanci d’ebbrezza,

    quella sua voglia d’amarvi

    tanto per la carne

    quanto per l’anima in petto

    ascosa.

    Sì, son certo che una lagrima,

    almeno una la spenderete

    perché a voi ritorni tutto d’un pezzo;

    poi al seno il figlio roseo stringerete

    e una ninna nanna gli canterete

    con calda voce, dolce dolce…

    :-) ))

    Beppe

  8. Nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia,

    ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime;

    ma poi ci sono giorni pieni d’amore che ci danno il coraggio

    di andare avanti per tutti gli altri giorni.

    ~ Romano Battaglia da Notte infinita ~

    Un abbraccio e felice week- end

    Giulia.