Magia Del Natale


Pubblicato il da

L’attesa trepidante,
il batticuore e la magia della notte.
I passi dei miei nipotini festosi,
eccitati ma allo stesso tempo timorosi,
lungo il corridoio:
"Qualcuno ha bussato alla porta! E’ Babbo Natale!"
Niente di più dolce e prezioso
dei loro sguardi, ingenui e stupiti.
Nei loro occhi ridenti e gioiosi
ho rivissuto la gioia di quando ero bambina,
la magia del Natale.

Buon Natale a Tutti
Vany

38 pensieri su “Magia Del Natale

  1. la dolcezza di un attimo racchiusa nella semplictà delle tue parole.

    Bravissima.

    Tanti auguri dal profondo del cuore.

    kisssssssssssssss

  2. l’immagine di stupore si riflette anche nei miei occhi,colpiti da tanta dolcezza.

    sei davvero romantica,il fiore piu’ bello e il piu’ profumato.

    una ragazza unica,sono felice di aver avuto la fortuna di conoscerti.

    mille baci e un abbraccio forte,Giuse

  3. Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.

    L’amore mi ha spiegato ogni cosa, l’amore ha risolto tutto per me. Perciò ammiro questo amore ovunque esso si trovi.

    ..Giovanni Paolo II

  4. Ciao graziosissima e meravigliosissima amica mia :>) grazie del tuo commento e per gli auguri che contracambio di cuore con un gioioso Natale :>) e ti lascio bacioni cioni oni smack :>) e una elice giornata :>) olive dolci.

    :-)

    L’ESPLORATORE

  5. Un’altra canzoncina per te Vany !

    questa la cantava Lauzi, di monito a chi faceva scherzetti a Babbo Natale :)

    “Al pranzo di gala di Babbo Natale

    c’era il fior fior della gente importante,

    e fra tanta gente già poco normale

    c’erano un orco, una fata e un gigante.

    La fata brutta, non intelligente

    quando arrivò prese subito i fischi

    per sopportare di star tra la gente

    dovette bere due litri di wisky

    L’orco che invece amava la zuppa

    come cucchiaio si scelse una zappa

    così facendo ne rovesciò troppa

    per consolarsi si diede alla grappa!

    Terzo arrivato fu l’uomo gigante

    che aveva voglia di un buono spuntino:

    si mangiò il tavolo del ristorante

    e si scolò trenta botti di vino!

    Incominciarono a dir parolacce

    sotto gli sguardi stupiti di tutti

    e poi cantarono due canzonacce

    accompagnate da gesti un po’ brutti!

    A questo punto il buon Babbo Natale

    li prese tutti e li mise in un pozzo

    per punizione staran lì un bel pezzo,

    forse usciranno quest’altro Natale!”

  6. Pinguina, vuoi dire che a Natale ti posso anche portare nel mio lettino per farmi riscaldare dalla tua bella anima? ^____^”’

    Dammi il buon Natale, stringiti a me forte forte. E poi dammi un bacetto tenero a fior delle labbra, mentre ti accarezzo i cernecchi sulle tempie calde d’amore.

    Smaaackkk

    Beppe

  7. Violentami, Bambolina. Violentami come solo tu sai fare. Usami come un oggetto senza né cuore né sentimenti. Sbattimi sul tuo piccolo lettino e fammi del male. Tanto male.

    Spaccami i lombi, fammi rimangiare tutte le cattiverie che dalla mia bocca sono uscite per dirti che t’amo.

    Sono il tuo oggetto d’amore. :-)

    Beppe

  8. L’ho sempre sospettato

    che più di tutto ti piace il Rude,

    il macho che ti mette sotto

    e non ti lascia tempo

    di tirare fuor di bocca un fiato

    ma solo un momento appena

    per darti al duro petto villoso

    Sei nata per essere Bambola

    Non serve ribellarsi, l’hai capito

    Vedrai d’ora in poi ti farò fare sempre

    su e giù dal Paradiso all’Inferno

    e il contrario

    Non avrai più un attimo di tregua

    Ti piace il Rude perché sei Bambola

    Ti piace eccitare mostrando rossori

    e innocenza sotto la gonna

    Però la verità è una e una sola

    Ti piace Mr Fahrenheit, Einstein vale una sega

    Ti piace godere perché sei Bambola

    Ti piace, ti piace farlo sempre da mane a sera

    su e giù dal Paradiso all’Inferno

    senza scorciatoie, senza soste in Purgatorio

    Ti piace farlo sul filo del rasoio

    perché sei Bambola

    e io sono cattivo cattivo cattivo

    Perché sei la bambola in mio potere

    Ah Ah Ah

    Ah Ah Ah

    Ah Ah Ah

    :-D

    Beppe

  9. E’ la sorpresa della vita

    quella che accende l’anima,

    che ciò che si attende

    non ha un sapore così intenso

    come l’imprevedibilità

    di un dono a forma di sorriso inaspettato.

    Fede

  10. Nonostante la mia nota allergia alle feste natalizie… ecco… osservando il mio nipotino… ho provato qualcosa di simile! Buon tutto e grazie dei tuoi graditi pensieri da me, come sempre!

  11. e’ passato il natale

    con il suo carico

    di magia

    e’ nato

    il bambino

    piuì dolce che si sia

    e’ rimasto il sapore

    di morbida allegria

    che rasserena il cuore

    e dona euforia!

    un bacio gioia,Giuse

  12. BASTA!! sei troppo ciccina!! mi sta scoppiando il pancreas con tutta questa dolcezza!! XD

    ecco, mi hai fatto intenerire, lo sapevo… ^^

    ;********

  13. Se guardassimo piu spesso con piu attenzione vedremmo che quelli sguardi ingenui e stupiti ci sono sempre nei bambini e sono sempre qualcosa di speciale