40 pensieri su “forteforte

  1. quando dormi

    Ispirata da una immagine di RomanticaPerla

    E’ quando dormi

    che ti vengo accanto

    e mi muovo fino ad aderirti

    e ti sento sulla pelle

    sulla bocca

    tuffandomi nel vortice dei sensi

    Tu non mi senti

    tu non puoi vedermi

    tu mai saprai del desiderio

    e delle mani mie nei tuoi capelli

    furtive

    accarezzarti i sogni.

    Come occhi di gatto nella notte

    seguo i tuoi passi

    ma al levar del sole

    resterà di me a te accanto

    del mio amore

    solo un piccolo baffo

    e un granello di sale.

    Per te, cotta e mangiata. A te la digestione :-)

  2. Si, è proprio vero, capitano tutte queste cose quando si è innamorati.

    Con la poesia “Quando dormi” potevi fare un bellissimo post, per leggerla bisogna entrare sui commenti, è bellissima, complimenti.

    Buona serata

    Ti abbraccio

  3. e quello è il famoso broncio prima del sorriso !

    ok se ho preso una cantonata ho la scusante d’esser mezzo cieco ..

    buona serata Vany :)

  4. Buongiorno dolce amica. E’ proprio grazioso il post che trovo nel tuo blog stamattina. Ti voglio tanto bene, sei tanto cara. Buona giornata.

    Stefano

  5. Se arricci così il nasino,

    se quella deliziosa smorfia

    di bambina è del tuo viso,

    ti rapisco contro tua volontà

    e, per Dio, prima o poi

    ti convincerò di quanto t’amo

    Ed allora sì, mi dirai di sì

    e l’abito bianco per me vestirai

    davanti all’altare

    finché morte non ci separi

    Non senti quanto soffro?

    Non è forse prova sufficiente

    della sincerità dell’alma mia?

    Non un vezzo

    quello d’averti adesso e per sempre

    Ma alla tua corte avrai di certo

    non uno ma mille e più spasimanti

    e tutti col core in petto

    che li ubriaca al tuo cospetto

    E io non sono poi diverso,

    anch’io anelo a reggere la tua manina

    deliziosa di latte e miele nella mia,

    sì simile a colomba

    che in cielo traccia la via

    Sì, pure io vorria

    naufragar nell’orizzonte degl’occhi tuoi

    e al mattino svegliarmi a te accanto

    per scoprire di nuovo della vita

    il piacere e il desio

    aspettando che le labbra di fragole

    diano un lieve sospiro,

    che gl’occhi di cielo azzurro si schiudano

    nel mistero che sei tu, tu mio solo pensiero

    Smaaackkk

    Beppe

  6. che bella sensazione…io l’ho provata recentemente e non facevo altro che saltellare su e giù…la cosa brutta è quando svanisce ne nulla… :(

  7. forte la foto e l’espressione (autoscatto?) e molto bella la grafica (immagino tutto tuo)

    si anche su deviantarts?

    meriteresti

    ciao

    FAbio