Sai di…


Pubblicato il da
5798752

Sai di pompelmo, fragola, pistacchio,di
limone, zenzero e peperoncino.
Sai di corse in riva al mare, di notti affollate, di piaceri rubati.
Sai di fuochi d’artificio, di zucchero filato, di follia e fantasia.
Sai di occhi curiosi e di bocca affamata.
Sai di sole, di mare, sai di me.
BaCiZuKkErOsIaTuTtiBelLieBrUtTi:))

*romantica*

56 pensieri su “Sai di…

  1. sei i giorni di sole

    sei la pioggia insistente

    sai di fresco e di sale

    non sei mai banale..

    bellissima e coloratissima la pagina del tuo cuore..

    un bacio gioia,sai di gelato al cioccolato..

    Giuse

  2. Mai come in questo periodo siamo orfani di risposte.

    L’attesa di una risposta che non arriva,una risposta che non è quella che vorremmo sentire e la mancanza di risposte.

    Come già scritto nei precedenti post,non sono le domande che mancano ma le risposte che non ci sono: chi ha un piccolo potere lo esercita incondizionatamente privando il suo interlocutore di capire,di sapere se non tutto almeno una parte che gli permetta di configurarsi con il proprio futuro ,con le proprie aspettative.

    Un mondo che aspetta delle risposte dai pochi che le possono dare: credo che una delle cose belle della vita sia la condivisione,il rendere felice quelli che non sono nelle condizioni ottimali,quelli che soffrono,quelli che sono caduti in una situazione difficile dalla quale non riescono ad uscirne,quelli che sono rimasti soli.

    Eppure queste risposte tardano: devono essere filtrate registrate,interpretate e alla fine date: in questo percorso coloro i quali devono riceverle,non hanno tempo,non lo possono avere perché hanno delegato altri a compire quel percorso e in questo paleggiare in questo temporeggiare, non tutti hanno la forza il carattere di aspettare

  3. tutti i migliori ingredienti per un’emulsione a diecimila stelle .. diecimila soli caldi, da spegnere uno ad uno.. morso dopo morso .. :)

  4. Tu mi fai sempre ridere (in senso positivo).

    Ma per ora ho dei pensieri grigi che smorzano questa risata.

    Ad ognuno i suoi momenti di malinconia.

  5. buonagiornata. Il maestralino, dalla finestra, mi porta l’odore del mare.

    Oggi pomeriggio il maestralino porterà me al mare.

  6. Sei te in tutta la tua essenza.

    Questo intervento ti rappresenta in tutta la tua zuccherina passione.

    Io amo il mare e ad ogni tramonto segue sempre un nuovo giorno da trascorrere insieme.

    Felice risveglio e buona giornata.

    A bientot.

  7. Sai di vento e di profumo di mare

    sai di spensieratezza e di gioco

    sai di…giovinezza

    un abbraccione

    dora

  8. Com’è il sapore di zenzero? ^^

    Grazie del bel messaggio mattutino ^^

    Amicizia come il mare, ma spero sia un mare calmo e non burrascoso… almeno per la maggiorparte del tempo :D :D

    Baci

  9. …intanto voglio dirti che io sono! il mare (quindi sai com’ è la mia amicizia…)…e poi sapere di fuochi d’artificio è una cosa che ho sempre sognato!!

    Infatti io penso che l’uomo!! a creato tre cose belle in assoluto

    1- la locomotiva a vapore

    2- i fuochi d’artificio

    3- la nutella.

    Un bacione

    Rinaldo

  10. Tu sai di…BUONO, amica mia.

    Sei una persona che sa’ di buono!

    Una che vorrei per sorella.

    Buon fine settimana

    Ezio

  11. Che bello descrivere i nostri pensieri più cari, con le percezioni… rendono tutto molto più vivo e coloranto…

    mi è venuta fame… sarà per le fragole e il pompelmo e per il mare, lo zucchiero filato… questa fiamma di passione che sembri descrivere!!!

    ciao ciao a presto…

    ;-D

  12. buon fine settimana gioia

    sei espressiva e romantica,dolce ed esuberante.non cambiare mai.

    sii sempre positiva e allegra.

    la vita e’ bella e vale la pena viverla pienamente.

    un bacio!! Giuse

  13. Al risveglio dei suoi sensi

    si rese conto di aver vissuto come su di una pozzanghera ghiacciata.

    Tutti i giorni di sole non erano bastati mai per scaldarla.

    Era come se avesse dovuto camminare sempre su di una trave di legno

    per avvertirne il calore.

    Confondendo quel tiepido placido con il fuoco che la sua fantasia

    le aveva sempre suggerito

    senza che lei lo avesse toccato mai.

    Al risveglio dei suoi sensi immaginò il torace sudato di lui.

    Lo ricordò scolpito,

    levigato in modo da mettere in evidenza ogni muscolo

    ma sopratutto la sua potenza.

    E fu percorsa da un brivido che la penetrò dovunque.

    Quando dopo la doccia stava per indossare la maglietta

    decise maliziosa di lasciare che i suoi capezzoli respirassero liberi.

    Liberi come non erano stati mai.

    Liberi come lei…..

    Fissò i suoi slip.

    E scelse quelli che sapeva lui avrebbe preteso….con esigenza…con raffinatezza…

    Come un leone maestoso e vorace

    l’avrebbe guardata in silenzio,

    l’avrebbe spogliata con gli occhi lentamente….fino a sentirsene completamente padrone…

    E come un ghepardo l’avrebbe poi spogliata in un attimo….seviziando ciò che non era essenziale….

    Avrebbe avuto cura di frugarla con cura.

    Per sfinirla…poi… a poco a poco.

    Senza che però

    tra le sua braccia

    lei gli finisse mai….

    Sorrise a quel pensiero.

    Allora gettò gli slip in borsa

    ed uscì pronta per lasciarsi divorare.

    Pronta a divorarlo.

    Pronta a quella mattanza selvaggia che solo loro due erano capaci di orchestrare…..

    Pronta per vivere la sua libertà

    di sentirsi completamente schiava di sè stessa…..

    di sentirlo furiosamente drogato di tutto ciò che in lei era vita…

    Pronta a bere con avidità

    tutta la sua energia….

    era quello il vero preludio

    del risveglio dei suoi sensi…..