21 Marzo 2007


Pubblicato il da
 Amo l’ultimo toccarsi di cielo e onde,
fra rocce di nuda terra e di sabbia,
vedere lo spazio con ali di farfalle,
osservare le nuvole nei  tratti scuri
che tutto riempiono.

Amo ogni vicolo dagli odori accesi
e le voci pulite,

i boschi che prendono la luce
fra i rami fiondati nell’azzurro,

e quel profondo sentire l’anima tremare.

*romantica*

213543413113213213213

43 pensieri su “21 Marzo 2007

  1. molto bella:))))

    e quei versi

    pronunciati così

    senza mèta

    fecero muovere il mondo,

    il suo mondo.

    Si strinse nelle spalle

    lasciandosi accarezzare

    dal morbido d’angora

    e fissò rapita il “castello

    dorato” che si offriva ai suoi occhi.

    L’ammirò nei particolari,

    immaginando quelle dita dolci

    e invisibili che con amore

    e pazienza stavano cesellando il tramonto, il cielo e le onde.

    E lo facevano con tanta dolcezza

    da sembrarle un incantevole pizzo.

    Un pizzo che viveva di luci diverse.

    tante quante erano ora le sue suggestioni.

    Si lasciò carezzare dal vento e pensò

    che chi stava intessendo un simile

    capolavoro

    non poteva conoscer paura.

    perchè è sempre chi ha coraggio

    che alla fine riesce perfino

    a far sorridere il mare.

    E non ebbe paura neanche lei….

    * _ ^

  2. …lo spirito che la tua anima sprigiona abbraccia e fa suo l’amore universale…la sensibilità ne traccia i contorni e detta al cuore quali colori usare per creare l’affresco degno di accogliere ed incorniciare i tuoi magici pensieri…

  3. ami tutto ciò che è vita, la tua poesia è un ottimo esempio di creatività e bellezza, nell’incanto di una natura che si plasma al fiorire del tuo sguardo.

    Bravissima……..kissssssssss……

  4. ..il tuo spirito si espande fino a fondersi col cosmo….le stelle ti guardano e ti ammirano.. ti guardano e ti additano.., hanno sentito molto parlare di te…ti vogliono conoscere….”ECCOLA”, dicono tra loro,…”MA…MA…E’ UNA DI NOI!!”…..

  5. hei romantika un sentirsi dire semplicemente trasparente bella kome te da una ke potrebbe skrivere il libro di poesieeee mi fa feliceeeeeeeeee=))))grazie mille…kome hai deskritto bene l’inizio della primavera…e appena ho tempo leggo quella di prima ke gia’ dal titolo vedo ke e’ per me kiss adesso korro ke e’ suonata la kampanella ahahha da mary

  6. La primavera la stagione che amo di più anche se qui ieri stava per nevicare… pazzo tempo pazzo mondo… grazie per l’immagine romantica perla! :-* :-*

  7. fuori fa freddo… ma qui da te il tempo si ferma, e puoi riuscire a sentire il profumo della primavera.

    grazie

    :)

  8. Ciao fanciulla, rieccomi qui :)

    Un bacione e un abbraccio forti, buona serata. Spero di sentirti di nuovo e molto più spesso.

    D.E.

  9. …e stasera vengo a rubarti i pensieri… li faccio miei per volare tra i rami dell’acerba primavera…per riscaldarla e farla fiorire con calore…

  10. gran bella composizione

    non so se Mompou fosse triste quando ha scritto quel primo preludio, di sicuro era un’anima riflessiva, quindi tanto allegro non doveva essere

    un bacio

    L.

  11. Ogni nuovo giorno è un’avventura piena di sorprese in cui ognuno può davvero scegliere liberamente che cosa fare della sua vita e che cosa diventare, cambiando anche radicalmente lo sguardo che, cinque minuti prima, aveva sul mondo. Non è obbligatorio (conformismo) "cercare di essere come tutti gli altri" o ripercorrere continuamente le vie che altri o anche noi stessi abbiamo già tracciato ed è bello poter  Amare, sorridere, cantare, respirare … riscoprendo la freschezza nativa di ogni esperienza: sta qui tutto il senso. La bellezza nel mondo c’è già, basta aprire gli occhi per vederla …