Perdendomi nella magia


Pubblicato il da
Osservando il mare
scorrono dettagli
davanti ai miei occhi.

Scorrono ricordi nella mente,
scorrono emozioni nelle vene.

Perdendomi nella magia 
della natura,

scorrono i miei capelli
al lieve vento

scorrono attimi intorno a me
scorrono le ore
scorre questa vita.


*romantica*
9+8468465


Lascia che


Pubblicato il da
Lascia che il tempo rinunci al suo vorticoso incedere
e silenziosi attimi di pura irrealtà scivolino sulla pelle,
carezzevoli come piume.

Lascia che i miei occhi si chiudano.

Che siano i tuoi ad aver cura del mio abbandono,
dell'ombra sottile che le ciglia
proiettano sulle guance bambine.

E non aver paura di accarezzarmi,
di sfiorare la curva del collo per scostarne i capelli:
il tuo tocco scioglierà ogni timore, in un brivido.

*romantica*

Il cioccolato: irresistibile dolcezza


Pubblicato il da
5465465 Ho fatto un sogno stanotte! :) La fiera del cioccolato!
Sculture spettacolari, composizioni affascinanti, bancarelle con il mio dolce preferito in ogni forma, con i più prelibati profumi nell’aria e gusti introvabili.
Ma soprattutto una vasca, piena di cioccolato fuso che pareva vera!
Ed eravamo solo io e il mio ragazzo, il mio sguardo incatenato al suo, perso tra le sue labbra ed i suoi occhi.
Ero schiava di un desiderio irrefrenabile che mi trascinava.. lentamente ci siamo spogliati e i nostri corpi nudi appena illuminati dalla luna si sono diretti clandestini verso la vasca, verso quel liquido nero e morbido che ci avvolgeva..


*romantica*

Pensando e ripensando


Pubblicato il da
stevenhendersebastianahy5


Ogni sentiero vale la pena,
Ogni pena vale almeno un sentiero,
Amore non è quello che si ha,
è quello che si vuole,
che si cerca,
che si dà.
Che si sa difendere e conservare.


*romantica*


mi coccolo con la Luna


Pubblicato il da
romantica12231Questa Notte mi coccolo con la Luna.
Un quieto ristoro per l’anima.
Voglio fare un balzo nei luoghi
dove esisto come Persona.
Butto gli Attimi passati che sfumano
come la Fiamma di un Cerino.
Pensieri bevuti, amati, sorseggiati.
Mi arrendo e sospiro,
chiudo gli Occhi, e torno a sognare.
In fondo sono nata da una Stella.

*romantica*

dove un battito è un respiro


Pubblicato il da
Untitled-61b

Gli occhi riflessi di cielo come vetrate di una cattedrale,
Una fotografia impressa tra le pieghe dell’anima.
La dolcezza negli occhi che rende uno sguardo inconfondibile,
emozioni che attraversano e che si fermano proprio dove un battito è un respiro…

*romantica*


le mani


Pubblicato il da
kjnkjhkjBaciami ancora le mani amore mio,
non smettere di prenderle tra le tue
sfiorando le dita con le ciglia,
accarezzandole con la guancia,
sorridendo appena,
gli occhi socchiusi,
quegli occhi di cielo
che sanno sfiorarmi l’anima.

*romantica*


Martedì Grasso


Pubblicato il da
kljlkjljOggi: ultimo giorno di Carnevale.
  E’ stato bello ballare e
cantare lungo la passeggiata.
Dall’alto dei carri strisce
sottili e colorate.
Stelle filanti e pensieri liberanti
che cadevano leggeri come piume.
Suoni e coriandoli
sfuggivano dalle dita
ancor prima di aprir le mani.


*romantica*


A mille ce n’è..


Pubblicato il da
Mi ricordo quando ero piccola piccola. Mia mamma mi faceva ascoltare un disco che cominciava così: "A mille ce n’è.. nel mondo di favole da narrar.. da narrar".

Quella canzone mi scombussolava fino alla punta dei piedi.
Era come se mi aprisse la porta di un mondo incantato e che non poteva che incuriosirmi, appassionarmi. Più della nutella nascosta sopra al frigorifero.
Poi una voce si metteva a raccontare di intrepidi spazzacamini, di splendide regine e di orchi famelici.

Io rimanevo lì, in silenzio, ad ascoltare e a guardare il giradischi.
Intanto mi mettevo a meditare sul perchè non riuscissi a introdurmi di soppiatto dentro a quella porta, diventando favola anch’io.

4465465465465Mi chiedevo come fare ad avere una vita da favola.
Doveva essere davvero meravigliosa, entusiasmante, qualcosa che devi in tutte le maniere provare. Era una questione di volontà? di coraggio? di altezza? di follia?
Forse c’era un trucco che io non conoscevo ancora.

E un giorno mi decisi, dopo aver indossato il mio completo da principessa delle favole.
Scavalcai la finestra, montai sopra un balcone senza guardare di sotto, mi arrampicai su un cornicione e raggiunsi il tetto.
A dir la verità fu molto più facile di quanto si possa immaginare.
Niente di così sorprendente o rischioso, visto che ero solo al secondo piano e il tetto in questione era poco più su della mia finestra.

Però arrivarono comunque i pompieri a salvarmi.
Come nella migliore tradizione delle favole, i buoni aiutano i buoni, e i pompieri erano indubbiamente buoni e gentili.

Dopo quella volta, mi convinsi che tutte le favole hanno purtroppo un prezzo da pagare.
Da allora non è che le cose siano tanto cambiate.
Ho ancora avuto modo e voglia di scavalcare finestre, salire sui tetti, toccare il cielo con un dito.
Devo ammettere che lo faccio ancora e credo che lo farò sempre.


*romantica*