e mi piace


Pubblicato il da
Untitled-1 Chiudo gli occhi,

sento che accarezzi la mia pelle,

ti sorprendi e mi piace

ti imbarazzi e mi piace.

Resti incantato

in un’adorazione silenziosa:

pelle sottile e delicata,

mani che sfuggono,

labbra che stordiscono.

Ti distingui e mi piace

ti penso e mi piace.


*romantica*

48 pensieri su “e mi piace

  1. E mi piace ..anche a me come scrivi,questa volta passionale…bella e tirrenica :D .Brava..questa volta un abbraccio più caloroso ;)

  2. Mi piace:-)))))) Bellissima la poesia, romantica e sexi…brava come sempre perlina e grazie…lo so…ma non ci penso infatti però scrivendo escono quelle parole:-)))) Un bacione!!!

  3. …cosa a miglior commento di questa bella posso posare se non un brano da me scritto un po’ di tempo fa…

    “…ti leggo e mi accorgo che leggerti mi piace…

    …ascolto la tua voce e mi accorgo che ascoltarti

    mi piace…

    ti penso…e mi accorgo che pensarti mi piace.

    anche io voglio che tu ci sia.

    i termini e i modi del miei pensieri sono ovattati, o forse solo negati alla mente…

    non ho voglia di farmi domande alle quali

    non mi va o non so rispondere.

    l’importante è che tu ci sei.

    non ti lascerò andare…

    buonanotte Sogno, dormi bene…

    ho lasciato un bacio sulle ali

    di un pensiero che non ho formulato,

    giungerà a te…ma forse tu non lo

    sentirai”.

  4. Quanno moro

    vojo rinasce

    GATTO! :-)

    Traduzione per i non romani

    Il giorno in cui perirò

    gradirei infinitamente rinascere

    GATTO

    (quel GATTO in particolare :-)

    Baci e brava

    brava e baci

    braci e bava

    bava e braci.

    Baci e basta,

    Vincenzo.

  5. Non dire gatto se… non ce l’hai nel sacco ;)

    Ok, ok… lo ammetto, mi son soffermato sull’immagine e l’occhio è caduto sul particolare felino… ma, d’altronde… come si fa, in un freddo gelido come oggi, a non desiderare un pò di calore? Il pellicciotto di una dolce gattina ronfante di fusa non dispiace di certo…

    Besos…

  6. la lussurria profonda di un attimo di seduzione che si fa gioco sul focolare del tuo sguardo, rapito del’orgasmo muto di un prisma di luce.

    Un caro saluto, passa nel mio blog se hai tempo.