per un po’ di vita in più


Pubblicato il da

Osservo il suo corpo
osservo i suoi occhi
parlano disperatamente
nella vena del braccio.
Un’ago a farfalla rosa
fissato con due cerottini.
E’ imprigionata la sua vena
come lo sono le sue idee
dentro la sua testa.
Fragili. Fragili ed insicure,
mentre la goccia scende
per un po’ di vita in più
ed il mio fonendo
ascolta i battiti
del suo rumoroso cuore

*romantica*

m_prod_id_0000010587

17 pensieri su “per un po’ di vita in più

  1. e le senti le vene piene di cio’ che sei

    e ti attacchi alla vita che hai…

    beh se era nelle tue mani, la sua vita,era in buone mani!

    un bacio gioia, Giuse

  2. Fiore accecato

    pe’ ‘r casino che po’ fa sto core

    sì nun c’è chi l’ascolta va sprecato!

    So che sei meticolosa nel tuo lavoro.

    Tu puoi fare quello che puoi fare.

    Se e quando verrà l’ora per ognuno di noi, il bilancio non sarà nel tuo fonendoscopio, ma nella vita che avremo avuto il coraggio di vivere.

  3. Ciao tesoro!

    Scusa il ritardo nella mia risposta ma sono stato fuori tutta la settimana…

    passo per un controllo… vuoi ascoltare i battiti del mio cuore con il tuo stetoscopio?? ;-)

    Un bacio,

    à bien tot.

  4. ….gli spunti delle tue favolose riflessioni da dove arrivano…?

    Bacini a te…anche se ti sento un po’ più distante…

  5. Piccola capisco quello che provava la persona nelle tue mani, ci si affida completamente in quel momento..noi siamo nelle vostre mani e nel vostro cuore ricco d’amore…grazie per quello che fate…un abbraccio!!!!

  6. il dolore e’ fortissimo per molti e alcuni affrontano situazioni disperate…l’unica cosa che li consola che hanno mille angeli in camice bianco ad assisterli confortarli aiutarli…

    riflessioni spinte dalle tue parole molto intense…alle quali non si puo’ che ammirare…Giuse

  7. …mi hai fatto venire i brividi leggendo…

    mentre tutto splende e luccica per le strade…si cerca di sopravvivere un’ora in più…

  8. Grazie per il pensiero gentile che hai avuto per me, e per la tua preziosa sensibilità.

    Ti auguro un Natale sereno e dei giorni di allegria.

    SibelSposa ;-D