Battesimo

Oggi pomeriggio grande festa!
Verrà battezzata Aurora, la mia nipotina.
Vestito.. ROBERTO CAVALLI.
eheeh come madrina dovrò fare una bella figurina :P
..wow..

*romantica*


Con Stile

Serata strana… tanti, troppi pensieri…
Ripenso con nostalgia a un *fantasma*, a quello che ha rappresentato per me…
a quello che avrei voluto e ho voluto…

a quello che ho sognato…
Ho il difetto di cancellare ogni persona che esce dalla mia vita…
ma questa persona ci è entrata a metà…
ed è solo a metà che ne è uscita…
E allora mi ritrovo come ora,
una sera qualsiasi di settembre,
proprio settembre, a ripensare…

a sorridere…
perchè questa persona per me ha rappresentato un sorriso,
a volte tra le lacrime,
ma pur sempre un sorriso…
ed è così che voglio pensare a lui…
sorridente… imprevedibile… dolce…  con stile.

*romantica*


DARE TO DREAM

..A VOLTE CHI SOGNA…
                  ..E’ UN PERDENTE..

..A VOLTE LA REALTA’..                         
..NON E’ CIO’ CHE SEMBRA..

                ..A VOLTE UN PERDENTE..
..VINCE..

++
+ OSATE SOGNARE +++

*romantica*


chissenefrega.

Uffa.

Vorrei evitare di parlare di sesso.
Qualcuno potrebbe pensare che ne parlo per attirare l’attenzione.

Ma poi mi dico: chissenefrega.  

Pensavo all’orgasmo femmina.
Per molto tempo ho creduto ke non esistesse.
Lo giuro: ero convinta che fosse tutta una farsa, messa su dalla cultura del sistema, una sorta di illusione femminista.
Ero arrivata al punto in cui perfino quando le amiche ne parlavano, rispondevo a me stessa che erano cazzate.
Avevano letto troppi "Cioè", e si erano lasciate suggestionare.

Però mi dava ai nervi che gli uomini venissero in maniera così meravigliosamente automatica e visibile. E io no. Non era malaccio fare sesso, in quelle rare occasioni in cui me ne fregava qualcosa, però lasciava lo stesso l’amaro in bocca.

Finché un giorno, e vi assicuro che era già da parecchio che ci avevo perso le speranze… è successo.
Non so quale fosse il problema.
Cioè… mi dicono che per molt
e ragazze è naturale avere l’orgasmo fin dai primi rapporti sessuali.
Io non so proprio cosa mi bloccasse, e, soprattutto, non so cosa mi abbia sbloccata.

animebabes0268930e9nl1
Comunque, ti succede che una specie di esplosione ti parte dal basso ventre. Sono come piccole scariche elettriche che arrivano tutte insieme, e schizzano dal centro verso le estremità del corpo. I piedi, per esempio. E’ bellissimo l’orgasmo che formicola sui piedi.

Naturalmente sono rimasta sconvolta. Tutte le mie convinzioni erano state distrutte. Era arrivato a caso, senza chiedere, senza che me lo aspettassi. Meravigliosamente automatico, come l’orgasmo maschio. Avevo un sorriso ebete stampato in faccia. Perché l’orgasmo è bello. E non è solo un modo per amare qualcuno. E’ il tuo corpo che ti mette in relazione con te stessa, è il migliore dei trip naurali, quello da adrenalina ed endorfine in circolo.

Ho fatto altri tentativi, per capire il meccanismo. Perché per un pò, non ero io che lo controllavo. Era lui che veniva quando voleva. All’inizio, solo ed esclusivamente se io ero sopra, la posizione che per me è la più favorevole. E mi arrabbiavo terribilmente quando non succedeva.
Ero io contro un’entità astratta, il mio orgasmo.

Poi, piano piano, ho imparato a venire. Meno penso al fatto ke sto facendo sesso, e più vengo. Lo so ke non ci vuole un genio per capirlo :) Eppure io ce ne ho messo di tempo.
La cosa più "impegnativa" è trovare il feeling giusto per il primo orgasmo, perché poi, nello stesso rapporto, una donna può venire più volte, l’una dopo l’altra. E questa è veramente una cosa pazzesca.

Parlo per opinione personale: ad oggi, io sono convinta che l’orgasmo femmina sia molto meglio dell’orgasmo maschio.
E, non avendo le possibilità per provare a me stessa il contrario, credo che penserò sempre così. :)

*romantica*


con gli occhi chiusi

erarQuando ero piccola, a volte, camminavo con gli occhi chiusi. Volevo capire come sarebbe stato difficile vivere senza occhi. Sbattendo contro cose e persone quasi sempre mi rendevo conto di che bella fortuna avevo.
A volte lo faccio ancora. Cammino ad occhi chiusi. Nei corridoi affollati dei supermercati. Nelle piazze chiacchierose. Negli intorni dei contorni. E quegli odori che sento mi appaiono più forti. A volte li riconosco in familiari accenti. Sconsideratezze che aprono le porte del mio cuore e fanno cucù. E poi, guardo su e il cielo è tutto blu.

*romantica*


Spogliarsi…

adsasdasdSpogliarsi…
 davanti ad un uomo…

Spogliarsi…
 per un uomo…

Un uomo …
che desideri…

Un uomo …
che col solo sguardo…
sa sciogliere le tue
tensioni…

Un uomo…
Che con un solo sorriso…
 sa scaldarti la pelle….

Spogliarsi per un uomo …
che ti fa socchiudere le labbra…
 senza che tu abbia voglia…
 di pronunciar parola….

Per un uomo …
che è come un mare…
 calmo e invitante …
in una notte d’estate….

xcvcvxvcxChe sa leggere i tuoi occhi…
 scrivere la tua pelle…
 cantare le tue voglie…
 raccontare i tuoi sogni…

Spogliarsi per un uomo…
Spogliarsi per lui…

E’ qualcosa che non si può descrivere….

 Si può solo vivere…

…tuffandosi nei suoi occhi…

*romantica*


Il Mio Stile Di Vita

occhiobig

Vivo ogni mio singolo giorno non come se fosse l’ultimo, ma bensì come fosse il primo
.. perchè per me ogni nuovo giorno rappresenta una rinascita, un ricominciare tutto da nuovo.
Un giorno in più rappresenta nuove scoperte e quel senso di meraviglia tipico dei bimbi è sempre e da sempre presente in me.
Questa condizione particolare è assolutamente favorevole e la consiglio a tutti per non sprecare tempo prezioso a rimuginare su vecchi rancori, o farsi tormentare da dolorosi ricordi: è un altro giorno? Vivilo come se fosse il primo giorno della tua vita, come se proprio oggi tu fossi venuto al mondo.

Ogni giorno vengo alla luce, ogni giorno rinasco, torno alla vita, riscopro il mondo che mi circonda e ne apprezzo la natura, respiro con l’intensità, la forza e la voglia e la vitalità che contraddistingue un neonato. Assaporo i gusti, odoro l’aria che mi circonda, ho la mente più leggera e nello stesso tempo più ricca.

So che non è facile, ma non ponetevi questo tipo di limiti o vivrete una vita stretta, allargate le frontiere della vostra mente: vi sentirete più sereni, più liberi e meno legati all’onnipresenza del tempo.
Io la vedo così, non ho la presunzione di farne una legge, il mio è semplicemente un modo per far sì che il tempo non s’impadronisca di me, ma semmai il contrario, perchè io tesori miei: preferisco vivere che sopravvivere!!!


*romantica*

J. Prevert

Sono quella che sono
Sono fatta così
Se ho voglia di ridere
Rido come una matta
Amo colui che m’ama
Non è colpa mia
Se non e sempre quello
Per cui faccio follie
Sono quella che sono
Sono fatta così
Che volete ancora
Che volete da me
Son fatta per piacere
Non c’e niente da fare
Troppo alti i miei tacchi


Troppo arcuate le reni.

Troppo sodi i miei seni

Troppo truccati gli occhi
E poi
Che ve ne importa a voi
Sono fatta così
Chi mi vuole son qui
Che cosa ve ne importa
Del mio proprio passato
Certo qualcuno ho amato
E qualcuno ha amato me
Come i giovani che s’amano
Sanno semplicemente amare
Amare amare…
Che vale interrogarmi
Sono qui per piacervi
E niente può cambiarmi.

*romantica*