Il bacio


Pubblicato il da

 sm_prelude_to_kiss

Il bacio
- styles -

 

Lo sguardo si incrocia,
gli occhi si controllano a vicenda
in attesa del movimento dell’altro.
Breve distanza.
Il freddo evidenzia i respiri rotti ed eccitati.
Fuggivi sguardi si rincorrono e fuggono per tutto il viso,
il sangue accelera la sua corsa
il cuore batte ritmi frenetici.

 

Le labbra vibrano ed ardono di desiderio,
trema la pelle.
La distanza si accorcia,
gli occhi si ingrandiscono,
il cuore spacca il petto,
l’eccitazione cresce.

 

Lentamente gli occhi si socchiudono
e la testa s’inclina.
La mano destra s’alza alla ricerca del collo,
lo trova e lo accarezza
mentre gentilmente tira la bocca verso me.

 

Si toccano, le labbra si toccano.
Si dischiudono, le labbra di dischiudono.
Si baciano, le labbra si baciano.

 

Morbide labbra coccolano e succhiano le mie.
Maliziose lingue si accarezzano, giocano e rincorrono.
Il contatto si rafforza,
l’abbraccio si intensifica,
le lingue si amano,
i cuori si incontrano,
le anime si uniscono.

 

E’ Passione.

 
[30/01/06]

7 pensieri su “Il bacio

  1. Il tuo amore è x me come le stelle del mattino e della sera, tramonta dopo il sole e prima del sole risorge.

    V.Goethe

    baci K

  2. Quei giuramenti, quei profumi, quei baci infiniti, rinasceranno.

    ~ C.Baudelaire ~

    tuo Al

  3. Armoniosi accenti – dal tuo labbro volavano, e dagli occhi ridenti – traluceano di Venere i disdegni e le paci – la speme, il pianto e i baci.

    di Ugo Foscolo

    miryam